Dom. 23 Gen. 2022
HomeCronacaCaos Autovilla: concessionaria chiusa ma forse c'è uno spiraglio di dialogo

Caos Autovilla: concessionaria chiusa ma forse c’è uno spiraglio di dialogo

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Autovilla non ha aperto. Contrariamente a quanto annunciato dal foglio di carta che era stato appeso fuori dalla concessionaria la scorsa settimana, il punto vendita di viale Casiraghi è rimasto chiuso, il cartello è sparito e la lista degli scontenti si ingrossa.

Sul gruppo Facebook “Autovilla chiude, non consegna auto” sono in aumento le segnalazioni di cittadini che raccontano la loro storia. Il ritornello è più o meno sempre lo stesso: contratto firmato e soldi versati (acconti o addirittura saldi), ma le auto non si vedono a mesi di distanza.

“A ottobre ho firmato il contratto e pochi giorni dopo ho saldato completamente l’ordine. Trentamila euro. Faccio l’agente di commercio e sono praticamente senza macchina, che per il mio lavoro è fondamentale, da 4 mesi”, racconta uno di questi clienti.

Ford Italia ha lasciato solo alcune dichiarazioni istituzionali: “A fine febbraio abbiamo chiuso il nostro rapporto con Autovilla e quindi revocato il mandato. Il tutto è avvenuto in maniera bonaria. Per quanto riguarda la situazione presente, siamo a conoscenza delle difficoltà dei clienti e abbiamo già contattato il rivenditore chiedendogli di verificare quanto prima la sua posizione e di sanare i processi pendenti”.

Giuseppe Villa aveva promesso la riapertura della concessionaria. E anche la restituzione dei soldi o il pagamento degli acconti per le immatricolazioni delle auto che restano in questo “limbo”. Nelle ultime ore però sul gruppo Facebook è comparso un post che pare annunciare possibili sviluppi. Un utente scrive: “Ho chiesto di fissare un incontro con Autovilla, Ford Italia, Studio legale Mainini per sottoscrivere un piano di rientro a favore dei clienti Autovilla, dando loro tempo (3/6 mesi) per rimborsarci, ma con contestuale rilascio di titoli esecutivi (cambiali) che ci permettano di agire nei confronti non di Autovilla ma dei signori Villa. La signora Villa (a parole) si è resa disponibile a parteciparvi. Attendo quindi una sua chiamata per la fissazione dell’incontro. Orientativamente sarà tra 2 settimane”.

 

ARTICOLI CORRELATI