Dom. 03 Lug. 2022
HomeBressoGli ospedali si potenziano. Ridotta l'agitazione dei dipendenti

Gli ospedali si potenziano. Ridotta l’agitazione dei dipendenti

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Assemblea spostata e disagi ridotti al minimo questa mattina negli ospedali del Nordmilano. L’organizzaizone sindacale Fials ha annunciato che a seguito di una trattativa con l’Azienda Ospedaliera avvenuta martedì mattina si sono raggiunti importanti risultati sulle criticità segnalate dai lavoratori.

A questo punto l’assemblea che doveva bloccare i servizi sanitari nei due ospedali, Bassini e Città di Sesto, è stata spostata alle ore 12, riducendo i disagi solamente all’ultima parte dei servizi. Saranno aperti fino alle 12 i Centri prenotazione e saranno garantiti i servizi di prelievo, oltre che visite e interventi.

L’Azienda ha comunicato la volontà di pagare entro giugno il monte degli straordinari lavorati nel 2015 nell’azienda ospedaliera Icp. Inoltre sono state annunciate assunzioni un po’ in tutti i settori che permetteranno a tutti i dipendenti la migliore qualità ed organizzazione del lavoro. Tra le assunzioni, per il personale amministrativo, è importante il risultato raggiunto per il potenziamento dei Cup (Centri unici di prenotazione) dove saranno inserite 16 persone, sei delle quali già assunte. In questo modo dovrebbero essere ridotte le code e i disagi per gli utenti.

Assunzioni anche tra gli infermieri. Due sono stati già inseriti nel pronto soccorso del Bassini. Altri due arriveranno in aprile. Tutto questo in attesa che venga espletato un concorso che dovrebbe servire ad assumere altri 10 infermieri. E’ previsto anche il potenziamento degli Operatori socio sanitari. Saranno 8 quelli inseriti all’ospedale di Sesto (di cui 5 al pronto soccorso e 2 al reparto sub acuti e uno in chirurgia) e 2 al Bassini (uno a Medicina e uno a Riabilitazione)

ARTICOLI CORRELATI