Mer. 08 Feb. 2023
HomeAttualitàRocchi chiede ad Arpa una centralina per l'aria a Cologno

Rocchi chiede ad Arpa una centralina per l’aria a Cologno

[textmarker color=”E63631″]COLOGNO MONZESE[/textmarker] – Una centralina per il monitoraggio della qualità dell’aria di Cologno Monzese. L’ha chiesta ufficialmente ad Arpa e alla Direzione Generale Ambiente della Regione Lombardia il primo cittadino Angelo Rocchi.

Nella richiesta scritta si fa presente che Cologno, oltre a risentire della sfavorevole condizione meteo climatica della pianura Padana, che favorisce l’accumulo degli inquinanti, è attraversata dalla Tangenziale Est di Milano, arteria ad altissima densità di traffico, che contribuisce sensibilmente a peggiorare la situazione.

“Ho chiesto l’installazione della centralina a tutela della salute dei miei cittadini. E’ impensabile che una città delle dimensioni di Cologno Monzese sia priva di questo presidio che ci permetterà di controllare costantemente la qualità dell’aria. La mia amministrazione non è favorevole alle misure emergenziali di contrasto dell’inquinamento, che si sono dimostrate inutili. Propendiamo, invece, per misure strutturali, delle quali appunto il continuo monitoraggio della qualità dell’aria è il primo presupposto, che si sono già dimostrate efficaci, come è emerso dai dati esposti nel corso dell’incontro del Tavolo Aria della Regione di martedì scorso”, ha detto Rocchi.

NELLA FOTO LA VECCHIA CENTRALINA ARPA DI SESTO SAN GIOVANNI

 

ARTICOLI CORRELATI