PROFESSIONE CASA AMF - FARMACIE COMUNALI 1 ANFFAS FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE PROMO DAL 7/09 Cinifabrique NMA feb2018 sharebot_monza
sharebot_monza
MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
SALA ASSICURAZIONI

Nordmilano24

News

 Breaking News

Spes@home: la grande rivoluzione dei mercati in prova a Milano

Spes@home: la grande rivoluzione dei mercati in prova a Milano
dicembre 19
08:00 2015

NORDMILANO – Una sperimentazione che ha tutta l’aria di diventare una totale rivoluzione delle abitudini settimanali di molte persone, del Nordmilano e non solo. Il comune di Milano, in collaborazione Apeca (l’Associazione ambulanti di Confcommercio Milano) sta, infatti, sperimentando un nuovo ed intuitivo sistema per migliorare i tradizionali mercati settimanali attraverso la consegna a domicilio della spesa, con il nuovo sistema chiamato spes@home.

A spiegare la nascita di questo nuovo progetto (in sperimentazione attualmente in sei mercati settimanali scoperti a Milano: via Zamagna, via Fauché (martedì e sabato), via Vespri Siciliani, via Osoppo, via Crema/Piacenza) è Barbara Consoli, una delle due socie fondatrici di spes@home: “Il progetto è stato realizzato in tempi brevissimi, solo due mesi. Per questo davvero desideriamo ringraziare l’Amministrazione comunale, che ci ha aiutato a superare le difficoltà del lancio di un servizio nuovissimo e pertanto difficile da codificare anche sotto il profilo burocratico. Uno degli aspetti socialmente più rilevanti è l’apporto tecnologico ai mercati legati alla tradizione e al territorio. E poi c’è il fatto che i nostri operatori, quelli che materialmente effettuano la consegna, sono tutti assunti con contratto CGIL trasporti-logistica. I mezzi di trasporto sono nostri (attrezzature e macchina), per cui siamo fieri di creare posti di lavoro».

Il servizio si svilupperà attraverso una web app che permetterà di farsi recapitare a casa la spesa fatta nei mercati ambulanti milanesi e sarà completamente gratuito: “Fondamentali sono gli sponsor – afferma Viviana Bianchi Bosisio, l’altra socia fondatrice – il servizio è completamente gratuito grazie alla collaborazione di partner selezionati, che sposano in toto i valori e i propositi di spes@home e traggono vantaggio da una tipologia di visibilità nuova e dalle potenzialità inesplorate. Crediamo utile dare al cittadino la possibilità di fruire di questo servizio gratuitamente. Speriamo anzi di poter in futuro adottare mezzi elettrici”. Con questo nuovo servizio non si perderà il valore legato alla tradizione, del passare in mezzo alle bancarelle, alle urla e alle offerte di sconto: Il cliente dopo aver fatto la spesa si reca presso il punto di raccolta, dove l’addetto, facilmente identificabile sia per l’abbigliamento sia per il fatto di trovarsi vicino al veicolo “brandizzato” ne registra i dati tramite l’app spes@home. L’incaricato poi completa l’inserimento dell’ordine, genera e stampa le etichette codificate, suddivide gli acquisti in funzione della necessità di garantire la temperatura di conservazione e all’orario convenuto, consegna il tutto al domicilio del cliente. Un servizio che, è stato garantito, sarà sicuro al 100%.

La grande rivoluzione nei mercati è in fase sperimentale solo nel comune di Milano, ma se avrà successo potrà presto diffondersi anche nel Nordmilano. A quante persone potrebbe essere utile questo servizio? Considerando soprattutto la gratuità della novità ci troviamo davvero di fronte ad una grande rivoluzione: la tradizione ha incontrato l’innovazione.

 

Autore

Nicolò Gelao

Nicolò Gelao

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube