Sab. 01 Ott. 2022
HomeNEWSLETTERPreghiera per la Pace a Sesto a un mese dai fatti di...

Preghiera per la Pace a Sesto a un mese dai fatti di Parigi

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Si intitola “Preghiera per la Pace” l’iniziativa organizzata a Sesto San Giovanni ad un mese esatto dal tragico attentato terroristico che ha colpito Parigi e ha sconvolto il mondo.

Domenica 13 dicembre le parrocchie di Sesto San Giovanni e la Moschea Milano-Sesto, promuoveranno un momento di preghiera all’interno di SpazioArte, in via Maestri del Lavoro. Appuntamento alle ore 16. Sarà un modo per dire un no corale e multi confessionale ad ogni forma di violenza. Anche il Comune di Sesto San Giovanni prende parte all’iniziativa e ci sarà il sindaco Monica Chittò a intervenire insieme ai rappresentanti delle due Chiese. Verranno letti dei testi alternati della Bibbia e del Corano. Al termine saranno lette alcune parti del Decalogo di Assisi per la Pace.

Questa iniziativa dovrebbe mettere fine alla polemica politica scaturita all’indomani degli attentati di Parigi. I partiti sono rimasti sempre divisi sui toni e sui gesti da compiere per dimostrare solidarietà. Fino ad oggi Sesto San Giovanni non ha mai organizzato eventi di solidarietà per le vittime di Parigi.

A rincarare la polemica è la Lista Civica sesto nel Cuore che con un comunicato ha denunciato: “Constatiamo che il Comune di Sesto San Giovanni è stato l’unico Comune a non aver promosso nessuna manifestazione o iniziativa a seguito dei tragici fatti di Parigi; ora il Sindaco partecipando all’evento del 13 dicembre dimostra quanto la maggioranza dei Consiglieri che sostengono la sua giunta sia stata miope e accecata da pregiudizi di fronte a situazioni sulle quali nessun colore politico dovrebbe prevalere. L’importante è che il Sindaco faccia sentire la presenza della città; nessuna strumentalizzazione politica solo il desiderio di fare chiarezza”.

ARTICOLI CORRELATI