Mer. 28 Feb. 2024
HomeBressoVolley: Pcg al tie-break, ancora vittoria per Uniabita, Csc ko!

Volley: Pcg al tie-break, ancora vittoria per Uniabita, Csc ko!

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Nel volley del NordMilano, vince al tie-break Pcg Bresso per tre set a due, 1-3 per UniAbita contro Cislago in trasferta

VINCE PCG, MA CHE FATICA – Torna al successo la SOPRA STERIA Bresso che, nella sesta giornata del campionato regionale di Serie C maschile, fa suo il derby milanese contro il Vittorio Veneto vincendo al tie break 3-2, davanti al numerosissimo pubblico del PalaMarconi. Dopo la sconfitta pesante contro Voghera, i neroverdi riconquistano la vittoria al termine di una partite bella, intensa ed incerta fino alla fine. I padroni di casa dominano nel primo e nel terzo set, ma non riescono a piazzare la zampata decisiva nel finale rocambolesco di quarto set, spuntandola poi al quinto grazie ad una maggiore freddezza rispetto ai milanesi. Si può certamente dire “un punto perso e non due guadagnati”, visto i continui black-out dei giovani neroverdi, ma di positivo è che la squadra di Smorgon torna alla vittoria, portando a casa un pizzico di fiducia e consapevolezza, forse smarrite settimana scorsa.

IN CAMPO – Il Vittorio Veneto schiera Ferrari in regia, Di Benedetto opposto, Maldifassi e Plastina schiacciatori, Nava e Passoni centrali, Bruno libero. Bresso parte con Pellacani in regia, Mariorano opposto, Comencini e Taliento in posto quattro, Demme e Hensemberger centrali, Altamura libero.

LA GARA – Parte concentrata e con il giusto spirito la SOPRA STERIA che in men che non si dica è sopra di 5 lunghezze e porterà tale distanza fino alla fine del parziale: 25-20. Nel secondo, Di Benedetto mette in crisi la ricezione neroverde, Smorgon inserisce Errera su Altamura e il cambio porta subito i suoi benefici. Poche azioni dopo si infortuna Pellacani e un pronto Tramanzoli subentra sul giovane numero 9. Gli ospiti però sono più determinati e portano la situazione dei set sull’uno pari. Nel terzo è nuovamente Bresso che comanda il gioco: Taliento, Hensemberger e Maiorano sfondano la difesa del VV e i neroverdi portano a casa il set 25-23. Nel quarto parziale sono i milanesi a staccarsi subito di due punti, fino al 24-22, poi il giovane Faedi (ex di turno), con un ottimo servizio, porta la situazione sul 24 pari: saranno nuovamente 2 errori bressesi a portare la gara al tie-break.
Il quinto set vede una SOPRA STERIA determinata: Hensemberger va al servizio e subito è 5-0. Saranno poi 5 attacchi sbagliati degli ospiti a regalare set e vittoria ai padroni di casa.

TABELLINO 
Pellacani 1 – Maiorano 14 – Comencini 4 – Taliento 22 – Demme 10 – Hensenberger 18 – Altamura (L2)
Entrati: Tramanzoli 2 – Faedi 1 – Monti – Errera (L1)
Non Entrati: Foroni
Allenatori: Smorgon – Terragni – Fonso
Team Manager: Burlini
Moppers: Fontana – Sangiacomo – Imbratta – Beretta

RULLO COMPRESSORE UNIABITA – Come l’anno scorso UniAbita gioca con il Vero Volley Monza-Cislago nel Palazzetto di Cislago anzichè al PalaIper di Monza. Il ricordo della prestazione dell’anno scorso non lascia per niente tranquilli, il Vero Volley è una squadra giovane U18 e che è priva di 3 elementi importanti impegnati con la serie A2 (Mazzaro, Montesi e Rimoldi), ma vincere per le cinisellesi è molto importante e affrontano la gara con la giusta concentrazione e determinazione.

Nei primi due parziali non c’è molta storia, UniAbita comanda sempre il gioco e detta un ritmo sostenuto; con il servizio mette in difficoltà la ricezione avversaria, in difesa tira su tantissimi palloni e in attacco non fa molta fatica a metter giù palla.

Nel terzo set UniAbita parte un po’ rilassata, fa un po’ di fatica in ricezione e di conseguenza gli attaccanti non riescono facilmente a fare punto; il Vero Volley cresce e grazie alle giocate della banda e degli opposti si porta avanti di una o due lunghezze che riesce a mantenere fino alla fine chiudendo di misura.

Nel quarto set il trend continua ad essere quello del parziale precedente, sbaglia veramente tanto Uniabita e non è più molto concentrate, nonostante ciò con qualche guizzo riesce a portarsi avanti di due o tre punti ma Vero Volley si riaggancia sul 20-20, in campo c’è grande nervosismo anche grazie ai due direttori di gara che non riescono a gestire molto bene la partita. Non molla UniAbita che alla fine vince il match per 1-3!

Da sabato per UniAbita ci sarà un trittico di gare da paura: la prima in casa con il Brembo Volley Team, le bergamasche hanno fatto un inizio campionato super, la gara sarà difficilissima e bisognerà mettere in campo qualcosa in più!

CROLLO CSC IN CASA – Cade sul più bello Csc Cusano che cede in casa contro Credito Cooperativo in un match non giocato bene dai padroni di casa che hanno da subito perso il controllo del match: finisce 1-3 per gli uomini in trasferta che grazi a questa vittoria, salgono a quota 8 punti lasciando ferma Cusano a quota nove punti. Il rischio che Cusano abbia giocato con rilassatezza è sicuro. Adesso per Csc Cusano ci sarà la trasferta a Novate: stessi punti di classifica, si spera diverso risultato.

ARTICOLI CORRELATI