Mer. 22 Mag. 2024
HomeAttualitàStadio Milan, rottura con Fiera Milano. Sesto resta in attesa

Stadio Milan, rottura con Fiera Milano. Sesto resta in attesa

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Lo avevamo già detto la scorsa settimana: non ci sarebbero contatti tra il Milan di Silvio Berlusconi e il gruppo Bizzi, proprietario delle ex Falck (nella foto). Certo che però pare che la società rossonera stia andando sempre più verso una rinuncia del progetto di realizzazione dello stadio di proprietà al Portello, in quel di Milano.

Dubbi confermati dalla Gazzetta dello Sport che oggi riporta un articolo in cui gli autori spiegano proprio quali difficoltà si siano messe tra il Milan e Fiera Milano: costi di bonifica, tempi eccessivamente lunghi. Insomma, il Diavolo pare intenzionato a un vero e proprio passo indietro.

E ora che succederà. Secondo alcuni San Siro continuerà a essere la casa del Milan. Secondo altri il club sta aspettando di capire come si giocherà la partita sulle aree Expo.

Certo è che in questo scenario, pur tenendo conto di quanto detto in apertura, l’area sestese delle ex Falck potrebbe diventare molto più che un’alternativa da tenere in bassa considerazione. A Sesto si allunga intanto lo stuolo di favorevoli all’idea: tra i politici locali, e non solo, sono molti coloro che vedono in un simile progetto la possibilità concreto di un vero e proprio rilancio cittadino. Dobbiamo però fin qui segnalare il silenzio dell’amministrazione comunale e dei rappresentanti della giunta che mai si sono espressi sul tema.

ARTICOLI CORRELATI