Mer. 10 Ago. 2022
HomeCinisello BalsamoOsteria il Barbagianni a Cinisello Balsamo: una bella storia da raccontare.

Osteria il Barbagianni a Cinisello Balsamo: una bella storia da raccontare.

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker]Sapete perché le storie belle sono belle? Perché quando vengono raccontate ci si affeziona e se sono vere il livello di coinvolgimento è altissimo.

Vediamo se succede così anche con questo racconto.

Tanto tempo fa a Cinisello Balsamo, tra piazza Soncino e Piazza Italia, c’era una grossa Corte -una delle tante a dire il vero- che viene ricordata come uno dei consorzi più vecchi della città. Datata 1914, l’anno scorso avrebbe fatto il suo 100° compleanno ma quel che ne è rimasto da quella vecchia data è un caratteristico locale dove la tradizione e l’innovazione si sposano ogni giorno. La storia vuole che a dare il nome dell’osteria Barbagianni ci siano due “leggende”. La prima narra un tale Pietro che, negli anni, aprì a Biassono un bar che decise di chiamare BarbaPietro. Il fratello lasciatosi prendere da questa attività, decise di prendere in mano questo spazio a Balsamo (ndr Cinisello e Balsamo un tempo furono città diverse). Il suo nome era Gianni. Un secondo filone di pensiero narra che in quella zona i barbagianni (rapaci feroci e predatori) avessero fatto i loro nidi e che avessero mandato via tutti i topastri della zona.

IMG_9602[1]

Ad ogni modo, ora i rapaci sono volati via e i topi hanno cercato altrove la loro fortuna. Quel che ne è rimasto è un grazioso e tranquillo locale, dove il Signor Natale e il suo staff ogni giorno sfornano e spadellano piatti davvero spettacolari. Un’attenzione particolare è rivolta ai prodotti Slow Food – di cui proprio il Barbagianni è il punto di riferimento nel nord Milano – e questo significa prodotti a Km zero, utilizzo di materie prime di qualità e piccole aziende fornitrici.

Però c’è da dire che il Barbagianni è molto più che un’osteria, è un posto dove è dolce fare colazione o merenda, un buon posto dove potersi rilassare e lasciare che il caos stia fuori dalla porta.

Il menù è vario, ricco e si rinnova abbastanza frequentemente. Molto buono il carpaccio celtico di chianina servito con germogli, risotto con speck, rosmarino e lime, fritto misto con julienne di zucchine (molto leggero) e la tagliata con riduzione di aceto balsamico su un letto di frittata alle patate. Comunque sul sito e sulla loro pagina Facebook è possibile trovare il menu e se volete rimanere aggiornati ogni giorno con la proposta culinaria non avete che da lasciare la vostra mail al bancone.

FullSizeRender(1)FullSizeRender_1(2) FullSizeRender_2(1)

Questo posto non finisce di stupirmi nel momento in cui questo spazio viene utilizzato per eventi di ampio interesse, ad esempio questo 9 giugno ci sarà il terzo incontro su come somatizzare il bene-essere (tema: la paura è solo una storia che mi racconto), domenica 14 giugno invece musica dal vivo con i Meno Otto e, a seguire, grigliata, vino, birra e molto altro ancora.

Nel complesso questo è uno di quei locali che sono più unici che rari a Cinisello Balsamo, la sua storia vi coinvolgerà, ne sono certa.

 

–  Un’ultima domanda, perché la gente dovrebbe venire qui?
–  Perché – citando Snoopy – il posto giusto è quello dove smetti di chiederti che ora è.

Osteria il Barbagianni
via Mario Mariani, 11
02 3658 6297
http://www.osteriabarbagianni.it/
FB: Osteria Barbagianni

ARTICOLI CORRELATI