Mar. 05 Mar. 2024
HomeCinisello BalsamoBilancio consuntivo: i 5 Stelle chiedono le dimissioni del vice sindaco

Bilancio consuntivo: i 5 Stelle chiedono le dimissioni del vice sindaco

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – In occasione della discussione per l’approvazione del bilancio consuntivo 2014 alcuni cittadini hanno esposto in aula uno striscione per chiedere le dimissioni del vice sindaco e assessore al Bilancio Luca Ghezzi.

“Ghezzi dimettiti”, il manifesto esposto in via XXV Aprile. “Riteniamo che sbagliare un bilancio preventivo di oltre il 25 per cento sia molto più vicino all’incapacità che al dilettantismo che questa giunta ha fatto vedere in molteplici episodi”, l’attacco dei grillini del Movimento 5 Stelle. Che spiegano le motivazioni per cui hanno votato contro l’approvazione del bilancio: “Questo bilancio non è partecipato dai cittadini; è trasparente solo per gli addetti ai lavori e non per tutta la comunità; è ‘sbagliato’ di 24 milioni di euro tra preventivo e consuntivo – dicono i 5 Stelle -. La Giunta non ha dato risposte chiare e comprensibili; chiedono soldi ai cittadini con nuove tasse e poi buttano i crediti a perdite perché incapaci di riscuoterli”.

Il vice sindaco da parte sua aveva già risposto agli attacchi su Tasi e Irpef e quindi sul bilancio dell’ente: “Avevamo tentato di evitare una nuova tassa ai cinisellesi, ma i continui tagli dei contributi statali ce lo hanno impedito. Siamo stati oggetto di accuse pesantissime perché quest’anno abbiamo applicato la Tasi ma riteniamo ingiusto dire che tartassiamo i nostri cittadini, perché nell’applicazione della Tasi abbiamo scelto di farla pesare solo sulle abitazioni principali, non graverà sulle categorie commerciali e produttive e neanche su quella degli affittuari”.

 

ARTICOLI CORRELATI