Dom. 14 Apr. 2024
HomeCinisello Balsamo5 Stelle all'attacco: "Trezzi incoerente, troppe tasse, ora la Tasi"

5 Stelle all’attacco: “Trezzi incoerente, troppe tasse, ora la Tasi”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Aumento dell’Irpef, introduzione della tassa di soggiorno e ora anche la Tasi. I grillini delMovimento 5 Stelle di Cinisello attaccano il sindaco Siria Trezzi e la maggioranza che appoggia l’amministrazione del primo cittadino. “Prima delle elezioni il sindaco Siria Trezzi e le liste in suo appoggio promettevano che non avrebbero utilizzato la leva fiscale locale come strumento per rispondere alle esigenze di bilancio. Invece ecco cos’hanno fatto”, dicono i pentastellati che elencano le mosse “economiche” della giunta: “Nel 2014 hanno aumentato l’Irpef comunale a lavoratori e pensionati portandola al tetto massimo applicabile; all’inizio del 2015 hanno creato la tassa di soggiorno che costerà dai 150.000 euro ai 300.000 euro a coloro che soggiorneranno nella nostra città, invalidi e portatori di handicap compresi; eggi vogliono introdurre la Tasi che graverà per altri 4 milioni di euro sui cittadini di Cinisello Balsamo”.

Insomma, spiegano i grillini, in meno di un anno un aumento di oltre 5.000.000 di euro su tassazione locale. “Oltre a questo, hanno permesso nuova cementificazione del territorio per usare gli oneri di urbanizzazione anche per le spese correnti. Questa è la loro coerenza. La differenza fra propaganda e azione”, aggiungono i 5 Stelle che invitano i cittadini di Cinisello alle discussioni sulla Tasi. La Commissione bilancio si terrà questa sera, martedì 5 maggio, alle 18.45; il consiglio comunale sul tema invece è in programma lunedì prossimo, 11 maggio, alle 21.

ARTICOLI CORRELATI