Mer. 28 Set. 2022
HomeCinisello BalsamoHa ucciso e ferito, ma non sarà processato perché è 'completamente pazzo'

Ha ucciso e ferito, ma non sarà processato perché è ‘completamente pazzo’

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Ha ucciso una persona. Una seconda è ancora in ospedale praticamente ridotto in stato vegetativo. Una terza è stata ferita in modo meno grave. Ma per questo non salderà il suo conto con la giustizia ordinaria. E’ stato assolto per vizio totale di mente Davide Frigatti, l’uomo di 33 anni, che lo scorso 17 giugno ha accoltellato e ucciso il titolare di un autolavaggio a Cinisello Balsamo, nel Milanese, e ferito altre due persone tra cui il benzinaio di viale Gramsci a sesto San Giovanni, ancora in ospedale in gravi condizioni. La sentenza di assoluzione è stata pronunciata dalla Corte d’Assise del Tribunale Monza, conseguentemente a una perizia psichiatrica che ha decretato Frigatti totalmente incapace di intendere e di volere perché affetto da una grave forma di “schizofrenia paranoide, con delirio mistico religioso”. L’uomo dovrà  restare per almeno altri cinque anni nella residenza per l’esecuzione di misure di sicurezza di Castiglione delle Stiviere (Mantova), dove è detenuto dal giugno scorso.

Frigatti che il 17 giugno scorso aveva compiuto una terribile carrellata di attentati tra Sesto, Cinisello e il Parco Nord, facendosi poi sorprendere mentre camminava completamente nudo lungo la strada, era evidentemente fori controllo.

Nonostante ciò, risulta difficile comprendere che l’uomo non potrà mai essere giudicato da un tribunale per i terribili reati commessi.

Nella foto di archivio Frigatti mentre correva nudo per le vie di Cinisello dopo aver ferito e ucciso

 

ARTICOLI CORRELATI