sharebot_monza
sharebot_monza
AMF - FARMACIE COMUNALI 1 NMA feb2018 FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
PROMO DAL 7 AL 14 AGOSTO ANFFAS Cinifabrique SALA ASSICURAZIONI PROFESSIONE CASA

Nordmilano24

News

 Breaking News

Viaggio tra i colori del commercio del Nordmilano: la gastronomia di Daniel Stoica

Viaggio tra i colori del commercio del Nordmilano: la gastronomia di Daniel Stoica
gennaio 21
14:41 2015

CUSANO MILANINO – Dopo una breve pausa, torna il nostro viaggio alla scoperta degli esercizi commerciali del Nordmilano gestiti da cittadini stranieri, a cura del nostro collaboratore Yuri Bianchi.
Questa volta ci troviamo nella gastronomia di Daniel Stoica a Cusano Milanino che dalla Romania ha trovato casa proprio nella Città Giardino del Nordmilano, preparando polli arrosto, kebap e vendendo alimentari rumeni.commercio cusano

-Da quanto tempo è in Italia? E’ sempre stato qui o ha vissuto in altre parti dell’Italia?
Sono qui dal maggio del 2000. Io ho 37 anni, quindi metà della mia vita l’ho vissuta in Italia.
Prima di venire a Cusano, ho vissuto a Roma, dove ho lavorato per 8 anni in un ristorante.

-Come mai ha scelto proprio Cusano Milanino?
Non lo so. Qui ho trovato questo negozio, mi piaceva la posizione che dà sulla strada. Ho dovuto comprare il locale perché il proprietario non voleva darlo in affitto e per non perderlo ho raccolto un po’ di soldi e ho fatto questo “azzardo”. E’ stata una decisione temeraria.

-Che rapporti ha con gli italiani?
Mi trovo molto bene con gli italiani. Ho amici italiani e clienti che mi vogliono bene. Qui non ho mai avuto problemi di razzismo e lavoro molto di più con gli italiani che con gli stranieri.
E’ vero che comunque problemi ce ne sono. Ad esempio, io ora vorrei ampliare la cucina, ma gli anziani che abitano in questo condominio e negli stabili vicini hanno fatto una raccolta firme per non darmi questa possibilità. Dicono che “loro sono italiani e non vogliono gli stranieri”.

-Cosa le manca di più della Romania?
Io non ci vado mai in Romania. Ci vado solo quando ci sono problemi con i documenti. Quando avevo vent’anni l’ho girata in lungo e in largo e poi ho deciso di lasciarla per venire a lavorare in Italia. Lì lavoravo e stavo bene economicamente, anzi le dirò di più se fossi rimasto lì probabilmente avrei vissuto in modo agiato.
Le posso dire che per venire in Italia regolarmente ho sborsato quattro mila marchi e visto che qui non conoscevo nessuno ho vissuto per otto mesi da solo in un albergo. Sono stato fortunato perché ho trovato subito lavoro come lavapiatti. Io ho una formazione da cuoco, ma non ho disdegnato un lavoro più umile. Dopo essermi rimboccato le maniche per un po’, sono anche diventato pizzaiolo. Diciamo che quindi ho lottato per stare qui.

-Tornererebbe in Romania?
Non credo, qui non mi manca niente. I miei genitori vengono a trovarmi più volte l’anno. Ho l’appartamento e il negozio, non vedo ragione per andarmene.
Alcuni rumeni vengono per lavorare in Italia per un po’ di anni per tornare in Romania e comprarsi la casa. Io nel mio paese non ho neanche un paio di calze.

-Come può notare è consuetudine dei media focalizzare la propria attenzione periodicamente sugli immigrati. Abbiamo avuto il periodo in cui non si parlava che dei rom, poi il periodo in cui ci si scagliava sui cinesi e ultimamente, visti anche i fatti di Parigi, giornali e televisioni non fanno altro che parlare di Islam.
Secondo lei perché lo straniero suscita in una parte degli italiani timori e rancori, emozioni su cui spesso fanno leva proprio i media?

Se lei venisse nel mio paese, occupasse posti di lavoro e prendesse le mie donne probabilmente anche io diventerei razzista. Tutti hanno dentro un seme di razzismo, temo sia normale. Io però ce l’ho con chi si comporta male, con gli stranieri che vengono qui e credono di poter fare tutto quello che vogliono e ce ne sono tanti. A loro dico: comportati bene e fai vedere che non sei stupido.

Autore

Redazione

Redazione

Nordmilano24.it è il portale d'informazione di riferimento per il territorio della fascia nord di Milano

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube