Mar. 09 Ago. 2022
HomeAttualitàTranvia Milano – Limbiate: Monza sblocca i suoi fondi

Tranvia Milano – Limbiate: Monza sblocca i suoi fondi

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO [/textmarker]– La Provincia di Monza avrebbe finalmente recuperato i fondi per la Milano – Limbiate. La storica tranvia che collega i comuni brianzoli con il quartiere Comasina di Milano attende da diversi anni una riqualificazione sostanziale della linea, riqualificazione ferma al palo per la mancanza delle ultime risorse, circa 2 milioni di euro sui 167 milioni necessari, spettanti alla Provincia di Monza e al comune di Varedo.

Negli ultimi mesi si era temuto il peggio, considerato che il Governo aveva bloccato i fondi in attesa del progetto definitivo ma che queste risorse potevano finire altrove se il progetto non avesse ricevuto un importante accelerata.

Leggi anche: Metrotranvia Milano – Limbiate, il Governo blocca i fondi in attesa del progetto

La Provincia di Monza ha invece ottenuto il via libera per la vendita della vecchia caserma dei Vigili del Fuoco di via Mauri, per un valore di circa 1,8 milioni di euro, ovvero la stessa cifra richiesta all’ente per partecipare alla riqualificazione della linea, e “ammodernare la metrotranvia Milano – Limbiate”, come ha dichiarato lo stesso presidente Gigi Ponti dalle colonne de Il Cittadino.

Se tutto andasse per il verso giusto e la vendita della caserma monzese fosse formalizzata all’inizio del prossimo anno, mancherebbero appena 200mila euro per completare il budget necessario alla riqualificazione della linea.

ARTICOLI CORRELATI