Mer. 10 Ago. 2022
HomeAppuntamentiUna mostra al De Nicola ripercorre la primavera araba, e gli studenti...

Una mostra al De Nicola ripercorre la primavera araba, e gli studenti faranno da guida

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Una mostra ripercorre la storia della primavera araba e in particolare della rivoluzione egiziana. Esposta all’istituto De Nicola di via Saint Denis 200, si intitola “Egitto. Quando i valori prendono vita” ed è il frutto dell’esperienza vissuta in piazza Tahir al Cairo e non solo dai giovani egiziani appartenenti al gruppo Swap (Share With All People).

L’inaugurazione sarà martedì 9 dicembre alle 15. I ragazzi della scuola, come Sara (foto in alto) racconteranno questo grande avvenimento e fino a sabato 13, data di fine della mostra, guideranno i visitatori e le scolaresche alla scoperta di questa esperienza che ha fatto la storia. Referente del progetto è il prof Emmolo. L’ingresso è libero e anche gli esterni alla scuola possono prenotare una visita guidata.

Info: 02 2622 4610

IMG-20141209-WA0000
Il referente della mostra, prof Emmolo

Qualche info in più, tratta dal sito Swap:

Il gruppo SWAP (Share With All People) presenta la mostra “Quando i  valori prendono vita”, che raccoglie le storie più significative dell’Egitto degli ultimi  anni, nel contesto dei rivolgimenti che hanno attraversato, e ancora stanno attraversando, il paese. È la prima volta che il pubblico ha occasione di conoscere testimoni, studenti professionisti, donne che con la loro vita sono diventati un punto incarnato degli ideali di verità, giustizia, condivisione. Le storie raccontate nella mostra si concentrano sul lato umano, spesso nascosto nelle narrazioni ufficiali di mass media e analisi politiche, andando al di là delle fazioni politiche e religiose.

Un’occasione per immergersi nella realtà e nelle vite dei giovani protagonisti dell’attualità egiziana. La mostra “Quando i valori prendono vita”, realizzata con la consulenza e la collaborazione del Prof. Wael Farouq, è il tentativo del gruppo SWAP, formato da coetanei dei giovani egiziani che stanno lottando per il proprio paese, di comunicare i sogni, le speranze, le paure, il coraggio, la solidarietà, i sacrifici e le lotte che si celano nel cuore d’Egitto di oggi, per il meglio comprenderlo.

L’amicizia e la collaborazione fra i ragazzi del gruppo SWAP è ciò che ha permesso di affrontare la complessità egiziana da una prospettiva umana e particolare, rendendo la mostra un evento da non perdere.

Il gruppo SWAP
È un’associazione studentesca di giovani di diverse radici nazionali e religiose ( da tutto il Mediterraneo) e diversi atenei milanesi, nata nel marzo 2013 in seno dell’università Cattolica di Milano, aperta a chiunque abbia voglia di condividere le proprie esperienze di vita. Nel marzo 2013, il gruppo ha trasmesso la testimonianza dei giovani volontari, di ogni nazionalità, fede e orientamento, che hanno lavorato al Meeting Cairo, tenutosi nel 2010 con il titolo “la bellezza, lo spazio del dialogo”. Nel aprile 2013, il gruppo propone una conferenza intitolata “educazione alla diversità”, con relatori don Ambrogio Pisoni, assistente pastorale all’Università Cattolica di Milano, e il professore Wael Farouq, docente di lingua Araba presso l’Università Americana del Cairo.

Wael Farouq
Docente di lingua Araba all’Università Americana del Cairo e visiting professor all’Università Cattolica di
Milano.

ARTICOLI CORRELATI