Mer. 17 Apr. 2024
HomeCinisello BalsamoIncidenti simili a Cinisello e Cologno: nella notte cappottate due 500

Incidenti simili a Cinisello e Cologno: nella notte cappottate due 500

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO -[/textmarker] Una notte da dimenticare per la Fiat 500 nel Nordmilano. Due macchine dello stesso modello e colore sono state coinvolte in due diversi incidenti, uno a Cinisello e l’altro a Cologno.

Il primo è avvenuto in via Sant’Antonio poco prima delle due di venerdì notte. Una Cinquecento si è ribaltata ruote all’aria dopo uno scontro con una Peugeot 308. Due le persone coinvolte, entrambi uomini, di 22 e 52 anni: in un primo momento si era temuto il peggio, tanto che l’ambulanza è arrivata in codice rosso, ma poi i feriti sono stati portati in codice giallo all’ospedale di Niguarda.

Grande spavento e danni anche a Cologno, intorno alle 5 di questa mattina, ma per fortuna l’incidente non ha avuto conseguenze gravi. Un’altra Fiat 500 si è scontrata contro un palo dei lavori in corso in viale Emilia, ribaltandosi su un fianco. A bordo c’erano quattro ragazze tra i 17 e i 22 anni. Sul posto sono arrivate due ambulanze dell’Avis Cologno e della Croce Rossa di Sesto e le ragazze, ferite lievemente, sono state portate in codice verde al San Raffaele.

In entrambi gli incidenti è stato necessario anche l’intervento dei vigili del fuoco della caserma di Sesto, che hanno messo in sicurezza i veicoli e li hanno raddrizzati per essere poi trasportati via.

Ma questi due non sono gli unici ribaltamenti della notte: al confine tra Cinisello e Nova c’è stato un altro incidente spettacolare: un camion carico di un materiale pesantissimo si è ribaltato alla rotonda: LEGGI QUI L’ARTICOLO.

Ma gli incidenti che coinvolgono i giovani al venerdì notte non possono non riportare la mente a una settimana fa, quando tragicamente perse la vita Andrea Rossi, giovane 26enne di Cusano. Stava tornando a casa dopo la nottata con gli amici quando si è ribaltato in viale Sarca. LEGGI QUI L’ARTICOLO.

Una tragedia seguita da piccoli incidenti meno gravi che ricordano quanto siano pericolose le strade e quanto sia importante abbassare la guardia.

(foto di repertorio)

ARTICOLI CORRELATI