Ven. 26 Nov. 2021
HomeAttualitàCase pubbliche in vendita per acquistarne di private: la strategia abitativa del...

Case pubbliche in vendita per acquistarne di private: la strategia abitativa del comune

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Vendere il patrimonio di abitazione pubbliche per acquistarne di private. Questa la strategia abitativa che il comune di Cinisello Balsamo intende mettere in atto per smuovere il mercato immobiliare e rilanciare l’edilizia sociale. Può sembrare un paradosso ma invece si tratta di un progetto ben preciso che potrebbe diventare realtà già dalla prossima estate, quando il comune concluderà il piano di alienazione di una ventina di proprietà sia interne che esterne a Cinisello Balsamo. Dopo questa operazione il comune potrà partecipare all’asta di alloggi vuoti, questa volta sul territorio cittadino, da posizionare come case popolari. “Il patrimonio di immobili sparpagliati non è più strategico, la vendita di questi ci permetterebbe di ricavare circa 1,8 milioni di euro – illustra il sindaco Siria Trezzi -, denaro che comporterebbe così la possibilità di acquisire all’asta alcune case nel quartiere Crocetta oggi vuote”.

Le case di cui fa menzione il sindaco sono proprietà acquistate in gran parte da cittadini stranieri che poi, nel corso degli anni non sono più riuscite a mantenere e a pagarne i mutui; molti di questi in viale Romagna sono tornate a livelli di realizzo, si parla di 30mila euro per un bilocale e circa 20mila per un monolocale. Il piano del comune si concluderebbe così con il restauro di queste proprietà e l’assegnamento alle famiglie bisognose di Cinisello Balsamo.

ARTICOLI CORRELATI