Lun. 17 Giu. 2024
HomeCinisello BalsamoEcco come è nata la Rappresentativa Figc allo Scirea

Ecco come è nata la Rappresentativa Figc allo Scirea

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – La Rappresentativa Figc non partiva con tutti i favori del pronostico, eppure si è guadagnata tanto rispetto e credibilità e ieri ha messo in seria difficoltà la Juventus, andando vicinissima ad una qualificazione che sarebbe stata storica all’interno di questa competizione. Abbiamo cercato di capire come si è formata questa squadra, in che condizioni è stata costruita e abbiamo ottenuto delle risposte interessanti.

Sfogliando le distinte all’inizio della partita, abbiamo scoperto come i giocatori selezionati venissero da diverse province della Lombardia e dalle squadre più forti dell’intera regione: 3 giocatori dall’Alzano Cene, 5 dall’Aldini, 1 dalla Lombardia Uno, 1 dalla Stezzanese, 1 dalla Giana Erminio,  1 dal Mapello Bonate, 1 dall’Accademia Inter, 1 dal Sarnico e 1 dal PonteIsola.

Ma la cosa interessante è stata capire come si è formata la squadra e a quali appuntamenti dovrà ancora partecipare. Il team a giugno/luglio è stato ultimato, ma come si suol dire non sono mancati gli intoppi in corsa: 3 giocatori, tra i più bravi, durante il reclutamento in vista del Memorial Scirea hanno firmato per club professionistici e sono stati costretti ad abbandonare in corsa la squadra. Ma nonostante ciò non è mancato entusiasmo e tanta voglia di fare da parte di tutti gli addetti ai lavori: la qualificazione è mancata solo per differenza reti e adesso la squadra è pronta per una nuova avventura.

I ragazzi adesso torneranno nei loro rispettivi club e da gennaio verranno richiamati dalla Rappresentativa Figc perché a giugno ci sarà un torneo importantissimo, quello dell’Expo che vede coinvolte tutte le regioni italiane e dove la Lombardia vuole ben figurare. E stiamo sicuri che se l’impegno profuso e la passione sarà quella del Memorial Scirea, la nostra regione coglierà importanti risultati.

ARTICOLI CORRELATI