Dom. 03 Lug. 2022
HomeAttualitàGiochi da ristrutturare: ma i bambini non rispettano il divieto

Giochi da ristrutturare: ma i bambini non rispettano il divieto

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Recintato, ma non troppo. Così i bambini salgono lo stesso sul castello di legno con scivoli e altalene all’interno dell’area giochi del parco di Villa Ghirlanda. Un paradosso cinisellese: l’area è stata “recintata” nei giorni scorsi perché i giochini per bambini sono da ristrutturare. Ma le transenne, il nastro bianco e rosso e i cartelli con la scritta “Non oltrepassare” non vengono presi in considerazione né dai bambini né dalle persone che li accompagnano, siano genitori, nonni o amici.

cinisello balsamo: area giochi, divieto non rispettato

Colpa dei genitori incuranti o colpa del Comune che non fa rispettare il divieto? Di certo c’è che le misure di restringimento dell’area sono poco adatte a tenere lontani i piccoli fruitori del parco. “Dovrebbeo recintare meglio l’area se fosse veramente pericoloso salire sui giochi pubblici. In questo modo anche le famiglie capirebbero il reale pericolo e starebbero alla larga”, hanno detto alcuni utenti del giardino del centro città. “Non si tratta di situazioni di pericolo, ci sono solo alcuni gradini da mettere a posto. L’area è stata transennata e abbiamo anche apposto dei cartelli di divieto. Se i bambini ci salgono ugualmente la responsabilità è dei genitori o dei nonni che non si curano dell’avviso”, la risposta del Comune.

Da palazzo fanno anche sapere che il dirigente del settore Lavori pubblici ha già firmato una delibera, con affidamento diretto, per l’intervento di riqualifica dei giochi. Dalle casse comunali dovrebbero uscire 7mila euro. I lavori dovrebbero partire nei prossimi giorni.

 

ARTICOLI CORRELATI