Mer. 27 Ott. 2021
HomeBresso"Sono dei peccatori". E spunta un testimone al Parco Nord (VIDEO)

“Sono dei peccatori”. E spunta un testimone al Parco Nord (VIDEO)

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “Ci sono persone malvagie, che mi opprimono. Fanno gli amici, ma sono malvagi, peccatori da eliminare”. Lo si legge nel verbale dell’interrogatorio di garanzia che ha portato alla convalida dell’arresto di Davide Frigatti, 34 anni, con l’accusa di omicidio e duplice tentato omicidio. “Peccatori da eliminare”. Davide è nel carcere di Monza ed è difeso dall’avvocato Simona Varenna. Non ci sono notizie ufficiali sulle sue condizioni.

Intanto mentre si prega ancora per le vite dei due feriti (Dario Del Corso, 67 anni, aggredito al Parco Nord e Francesco Saponara, gestore dell’autolavaggio di viale Gramsci a Sesto) emergono nuovi dettagli. Per esempio si apprende che al Parco Nord, pochi attimi dopo l’aggressione, spuntò un testimone: un uomo di 67 anni che stava passeggiando tra i vialetti nell’area a ridosso dell’ospedale Bassini. Sarebbe stato proprio questo anziano signore a metere in fuga Davide Frigatti: con il suo bastone avrebbe percosso il giovane cinisellese che aveva appena aggredito Del Corso e lo ha messo in fuga.

In questo video il luogo dell’aggressione al Parco Nord dove sono ancora evidenti le tracce di sangue:

 

 

ARTICOLI CORRELATI