Sab. 02 Mar. 2024
HomeAttualitàJari Colla, Lega: “Siamo a un passo dal quorum sulla Legge Merlin”

Jari Colla, Lega: “Siamo a un passo dal quorum sulla Legge Merlin”

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – E’ stato uno degli argomenti “caldi” della scorsa settimana, galvanizzato dal nostro sondaggio che ha riscontrato grande partecipazione e interesse. Stiamo parlando dell’abrogazione della Legge Merlin e quindi di un possibile ritorno alle case chiuse, richiesto dalla Lega Nord, attraverso una raccolta firme per la presentazione di un referendum popolare.

JariColla

A due settimane dal termine ultimo, fissato per il 29 giugno, abbiamo cercato di fare il punto con Jari Colla, vice capogruppo del Carroccio in Regione Lombardia e promotore dei referendum sul territorio del Nordmilano. “A quanto ci risulta siamo a un passo dal raggiungimento delle 500mila firme necessarie per il quorum – spiega il consigliere -. L’ultimo fine settimana è stato decisivo; settimana scorsa eravamo sopra le 400mila ma, negli ultimi giorni abbiamo avuto una bella impennata. Ora sfruttiamo queste due settimane per contare le firme, verificarle e dunque presentarle. Se non dovessimo esserci, non esiteremmo a tornare in strada per sensibilizzare i cittadini”.

Nel Nordmilano i primi numeri parlano di un’adesione cittadina compatta. Migliaia di firme in tutti i comuni del nostro territorio, spesse volte, indirizzate solo per il referendum sulla Legge Merlin, (gli altri quattro riguardano Legge Fornero, Legge Mancino, abolizione delle prefetture e reintroduzione del reato di clandestinità).
“A Cinisello abbiamo raccolto circa 1.500 firme – spiega Colla -, 200 solo nell’ultimo fine settimana di banchetti. Anche a Cologno abbiamo raggiunto la stessa cifra, poco meno a Sesto, circa 1.200 e più di un migliaio a Cusano e Bresso”. Il tema si conferma essere così molto sentito nei nostri sette comuni, come ribadisce lo stesso leghista: “forse perché, considerate le strade del Nordmilano, i cittadini non riescono a rimanere indifferenti su un problema del genere”.

ARTICOLI CORRELATI