FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
SALA ASSICURAZIONI AMF - FARMACIE COMUNALI 1 NMA feb2018 sharebot_monza
sharebot_monza
PROFESSIONE CASA Cinifabrique ANFFAS PROMO DAL 7/09

Nordmilano24

News

Incidente sulla SS36, ancora ignota l’identità delle vittime

Incidente sulla SS36, ancora ignota l’identità delle vittime
maggio 20
07:22 2014

CINISELLO BALSAMO – Rimangono ancora punti su cui far luce riguardo al terribile incidente che all’alba di domenica ha provocato la morte di due giovani donne, tra cui una 20enne rimasta carbonizzata.

L’incidente è avvenuto sulla Statale 36, all’altezza di Cinisello, e ha visto coinvolte due Daewoo Matiz con a bordo cinque persone. Le vittime, entrambe nigeriane, viaggiavano insieme a un italiano di Monza 65enne, che si trovava alla guida. A tamponare ad alta velocità è stata la seconda Matiz, guidata da un colombiano 24enne di Monza e con a bordo un altro ragazzo, un brasiliano di 29 anni, residente a Seveso, che è stato operato ieri al San Raffaele e non è in pericolo di vita.

Sono state le due nigeriane ad avere la peggio. La più giovane, di appena 20 anni, seduta sul sedile posteriore, è rimasta incastrata con le gambe ed è bruciata insieme alla macchina. L’amica 30enne, inveve, che si trovava davanti, è stata portata in salvo dalle fiamme dall’uomo alla guida, ma ha poi avuto un malore durante il trasporto. Si trova ora al San Gerardo di Monza ed è tenuta in vita dai macchinari. Si aspetta il riconoscimento dei familiari.

Le due donne erano infatti senza documenti perché questi sono stati bruciati dalle fiamme che hanno avvolto la macchina dopo l’impatto. Un altro aspetto da chiarire è se i guidatori della seconda Matiz, quella che ha provocato l’incidente, avessero bevuto. Hanno detto che stavano tornando a casa, dopo la festa di compleanno del brasiliano.

Autore

Jacopo Altobelli

Jacopo Altobelli

Fotogiornalista Nordmilano24.it

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube