Mer. 28 Feb. 2024
HomeAppuntamentiCinisello Balsamo, premio "Donne e Lavoro": ecco chi sono le 5 cinisellesi...

Cinisello Balsamo, premio “Donne e Lavoro”: ecco chi sono le 5 cinisellesi premiate

Savina Bressan per la categoria Commercio; Rita Di Vivo per la categoria Imprese; Cristina Finizio per la categoria Artigianato; Ester Sofia Ricci per la categoria Libere Professioniste e Carolina Dallari per la categoria Under 35. Domenica 12 marzo la premiazione al Pax con Max Pisu.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, Cinisello Balsamo premia per la prima volta 5 donne, professioniste e imprenditrici, creative e coraggiose che si sono distinte sul territorio nelle categorie del commercio, artigianato, impresa, libere professioni e giovani under 35. Il Premio “Donne&Lavoro”, promosso dall’Assessorato al Commercio e alle Attività Produttive del Comune di Cinisello Balsamo, in collaborazione con Confcommercio e Confartigianato, vuole rendere omaggio alle storie locali di imprenditoria femminile, soffermandosi sulle scelte professionali, i percorsi di crescita e le sfide incontrate.

La giuria, formata dal sindaco Giacomo Ghilardi, dal vicesindaco con delega al Commercio e Attività Produttive Giuseppe Berlino, dall’assessore alle Pari Opportunità Daniela Maggi e dai rappresentanti di Confcommercio e Confartigianato, tra una trentina di candidature, ha individuato 5 figure di riferimento con altrettante storie significative. “Un plauso alla capacità di formarsi e affermarsi di queste figure di donna lavoratrici nei diversi campi – commenta Daniela Maggi, assessore alla Cultura e Pari opportunità -. Sono esempi di personalità determinate e coraggiose che hanno colto delle opportunità e sono riuscite a concretizzare il loro sogno”.

Quale vincitrice per la categoria Commercio è stata indicata Savina Bressan: titolare da ben 58 anni della Latteria Bar di via Montegrappa 157, un punto di riferimento e uno spazio di confidenza per il quartiere Borgomisto e non solo. A 87 anni Savina vede un legame indissolubile tra la latteria, la sua vita e la città di Cinisello Balsamo. Una lunga storia di lavoro che, a suo dire, è anche un po’ una storia d’amore.

Per la categoria Imprese è risultata vincitrice Rita Di Vivo, titolare della Cesarano Ciro srl. Imprenditrice moderna e attenta alle necessità del territorio, ha saputo far crescere una realtà nel settore del ritiro e del recupero di veicoli fuori uso, riducendo l’impatto ambientale dei rifiuti e creando inoltre opportunità di lavoro per più di trenta famiglie.

Cristina Finizio titolare de Le idee di Cris (via Leonardo da Vinci 17) è la vincitrice della categoria Artigianato. Ha frequentato l’Istituto d’arte e ceramica di Capodimonte e numerosi corsi per apprendere e affinare diverse tecniche di lavorazione. Dopo anni di esperienza come hobbista, rinnova il suo impegno e la sua motivazione con la scommessa di una nuova attività più strutturata: nell’autunno del 2022 apre il suo negozio, dove trovano spazio diversi oggetti frutto della sua creatività.

Per la categoria Libere professioniste è stata indicata Ester Sofia Ricci, titolare di Editate. Nel 2020 lascia il posto in libreria Mondadori per intraprendere l’attività di Progettista Editoriale. Un amore per i libri e la scrittura che trasferisce al team di 8 figure professionali che lavorano in sinergia per la progettazione, realizzazione e pubblicazione di un libro.

Infine la vincitrice della categoria Under 35 è Carolina Dallari della Ronchi Gioielli (piazza Gramsci, 52). Nonostante la giovane età, Carolina Dallari, classe 1997, ha le idee chiare e tutti i tratti della giovane professionista intraprendente. Nel negozio di famiglia lancia un proprio marchio di gioielli e accresce il potenziale dell’attività attraverso la promozione di una sezione e-commerce e marketing digitale, valorizzando e portando la tradizione di famiglia anche oltre i confini della città.

“Siamo soddisfatti dell’apprezzamento di questa iniziativa che è alla prima edizione – sottolinea il vicesindaco Giuseppe Berlino, con delega al Commercio -. Abbiamo ricevuto candidature dai meriti indiscutibili, a sottolineare l’importante ruolo delle donne per la vitalità del tessuto economico cittadino. L’evento pubblico della premiazione sarà un modo per rappresentare il valore, l’impegno e la professionalità di tutte le donne”. Domenica 12 marzo la premiazione ufficiale: alle ore 17 al CineTeatro PAX si terrà un evento pubblico aperto a tutti i cittadini con la partecipazione straordinaria dell’attore comico Max Pisu. (Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria: https://bit.ly/premiodonneelavoro-maxpisu).

 

 

ARTICOLI CORRELATI