Gio. 02 Feb. 2023
HomeBreaking NewsCologno Monzese, il Poliambulatorio di via Boccaccio diventa Casa di Comunità

Cologno Monzese, il Poliambulatorio di via Boccaccio diventa Casa di Comunità

È la seconda dell’area nordmilanese dopo quella di Bresso inaugurata lo scorso 1°ottobre. Il precedente Poliambulatorio è stato trasformato per implementare nuovi servizi destinati ai cittadini.

Prosegue lo sviluppo della sanità territoriale di prossimità nel territorio nordmilanese. Dopo l’apertura della prima Casa di Comunità a Bresso lo scorso 1°ottobre, ieri è stata la volta di Cologno Monzese dove il Poliambulatorio di via Boccaccio 17 è stato trasformato ufficialmente in Casa di Comunità.

Oltre ai servizi già presenti nel precedente Poliambulatorio, la struttura di via Boccaccio implementa le sue attività diventando un punto di riferimento per i bisogni non solo sanitari ma anche sociosanitari e assistenziali dei cittadini colognesi.

Al piano terra dell’edificio gli sportelli ampliano gli orari di apertura – dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.30 – e diventano polifunzionali. Non ci sarà solo il servizio di accettazione e prenotazione, ma anche l’attività di scelta e revoca – dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30 – trasferita da via Arosio.

Il Centro Prelievi, già presente all’interno della struttura, da questa settimana sarà aperto anche il sabato con orario dalle 7.30 alle 10.00 sempre ad accesso libero.

Il PUA – Punto Unico di Accesso, già attivo da alcuni mesi, amplia gli orari e sarà aperto tutti i giorni, anche sabato e domenica, dalle ore 8.00 alle 20.00.

Con la trasformazione in Casa di Comunità inizia anche l’attività degli ambulatori del servizio di Continuità Assistenziale, operativi dal lunedì al venerdì dalle 21.00 alle 24.00 (ultimo accesso 23.30) il sabato e la domenica dalle 9.00 alle 21.00 (ultimo accesso 20.30).

Al primo piano sono ubicati gli ambulatori delle 9 branche specialistiche previste all’interno della struttura di via Boccaccio 17, ovvero otorinolaringoiatria, urologia, cardiologia, geriatria, oculistica, ortopedia, diabetologia, medicina interna ad indirizzo pneumologico, ostetricia e ginecologia. Accanto a questi prende il via anche l’attività degli ambulatori infermieristici ad accesso diretto con ricetta del medico curante/ specialista dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 19.30 e la domenica dalle 8.00 alle 19.30, dedicati al supporto delle cure primarie.

Una struttura di riferimento per la città aperta tutti i giorni, sabato e domenica compresi, grazie ad una squadra che vede in campo 12 medici specialisti, 1 coordinatore infermieristico, 12 infermieri di famiglia e di Comunità, oltre ad 1 assistente sociale, 1 fisioterapista e 5 amministrativi.

Dopo Bresso, quella di Cologno Monzese è la seconda Casa di Comunità dell’area nordmilanese. Ma non saranno le uniche, nei prossimi mesi infatti – fanno sapere dall’ASST Nord Milano – verranno aperte nuove Case di Comunità anche nei Comuni di Cusano Milanino e Cinisello Balsamo, cui seguiranno Sesto San Giovanni e per ultima Cormano.

ARTICOLI CORRELATI