Dom. 05 Feb. 2023
HomeBreaking NewsSesto San Giovanni, vinto bando Pnrr: 3 milioni di euro per il...

Sesto San Giovanni, vinto bando Pnrr: 3 milioni di euro per il nuovo nido Savona ecosostenibile

L’intervento, un investimento di 3.116.880 euro, si colloca all’interno di un programma di operazioni di riqualificazione, che l'Amministrazione sta compiendo per modernizzare i 32 edifici scolastici, rendendoli sempre più sicuri ed in linea con i più recenti studi pedagogici

l’Amministrazione di Sesto San Giovanni  si sta impegnando per modernizzare gli edifici scolastici.

Il progetto per la riqualificazione del nido Savona è stato ritenuto idoneo ad accedere all’assegnazione dei fondi Ministeriali PNRR “Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia”.

L’intervento, un investimento di 3.116.880 euro, si colloca all’interno di un programma di operazioni di riqualificazione, che il comune di Sesto San Giovanni sta compiendo per modernizzare i 32 edifici scolastici, rendendoli sempre più sicuri ed in linea con i più recenti studi pedagogici.

Il progetto prevede la realizzazione di un ambiente moderno, aperto, mutevole, in cui in cui il bambino abbia la possibilità di esprimere a pieno la propria crescita complessiva, vivendo liberamente sia gli ambiti interni, sia gli spazi aperti, nei quali potrà relazionarsi con materiali conoscitivi, al fine di creare un habitat equilibrato, capace di stimolare interessi e attività.

La struttura dell’edifico sarà interamente caratterizzata dall’utilizzo di materie green ed ecosostenibili. La struttura portante, realizzata in legno, renderà l’edificio in sinergia con l’ambiente circostante, immagazzinando CO2.

“Il bambino – dichiara il sindaco Roberto Di Stefano – assume un ruolo fondamentale all’interno della nostra visione politica tanto da orientare i progetti delle strutture a esso dedicate.

Il “concept” del presente progetto di fattibilità dovrà realizzare e offrire all’utenza che frequenterà la nuova sede dell’asilo Savona una significativa esperienza sensoriale al fine di valorizzare adeguatamente lo sviluppo delle doti cognitive e percettive del bambino.”

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI