Lun. 08 Ago. 2022
HomeBreaking NewsProcesso Trezzi, la sentenza il 10 ottobre

Processo Trezzi, la sentenza il 10 ottobre

Gli avvocati difensori: “Il fatto non sussiste”

Bisognerà aspettare l’autunno per il verdetto nei confronti dell’ex sindaca di Cinisello Balsamo, Siria Trezzi, e del marito Roberto Imberti. Un prolungamento dei tempi congela di fatto l’iniziativa politica a sinistra, in attesa di una pronuncia dei giudici.

Intanto ieri, davanti al Giudice di Monza, è in andata in scena l’udienza più attesa del processo: la difesa chiede piena assoluzione per la loro assistita: “Io e l’avvocato Nardo – racconta l’avvocato Giacomo Lunghini – abbiamo discusso le posizioni di Imberti e Trezzi. In circa cinque ore abbiamo analizzato i plurimi motivi per i quali il fatto contestato ai nostri assistiti non sussiste: gli atti del Pubblico ufficiale non sono contrari ai doveri dell’ufficio; non vi è alcuna promessa corruttiva; non vi è alcuna accettazione da parte di Imberti; non vi è alcuna consapevolezza da parte di Trezzi”.

L’inchiesta riguarda il tentativo di cambiare la destinazione dell’area vincolata del Grugnotorto di Cinisello Balsamo.

La sentenza è slittata al 10 ottobre. Coinvolti nel processo anche l’imprenditore Cipelletti e altri due imputati: l’ex consigliere comunale Pd Franco Marsiglia e l’ex assessore ai lavori pubblici Ivano Ruffa.

ARTICOLI CORRELATI