Lun. 05 Dic. 2022
HomeBreaking NewsForte vento nel milanese, alberi caduti e tetti divelti: 2 feriti gravi

Forte vento nel milanese, alberi caduti e tetti divelti: 2 feriti gravi

Danni in Stazione Centrale e al Castello. Allerta per tutto il pomeriggio. Alberi caduti a Cinisello Balsamo, a Cusano e negli altri comuni del Nord Milano. Grave un uomo a Settala, caduto mentre potava gli alberi

Il forte vento in mattinata ha provocato svariati danni sia a Milano, sia nei Comuni dell’hinterland: lamiere di capannoni pericolanti, tetti divelti in Stazione Centrale e al Castello Sforzesco, alberi e rami  caduti hanno provocato feriti e disagi ai trasporti.

A Cusano Milanino, in via della Quiete, un albero ha tranciato un filo della corrente elettrica. A Sesto San Giovanni, in via Picardi, angolo da Vinci, il  forte vento ha staccato dalla struttura fissa la parte terminale del ponteggio. Per fortuna non è caduto, anche se si è sfiorato il dramma. Svariati danni segnalati in altre parti della città.

Potava gli alberi

Un uomo è in prognosi riservata dopo essere stato colpito da un albero a Settala, nel milanese. Secondo quanto riferisce l’Areu Lombardia, l’uomo, 76 anni, è stato colpito dal forte vento durante le operazioni di potatura: è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele e ha riportato un trauma cranico, al volto, all’arto inferiore e ha riportato la frattura al piede sinistro.

Nord a Sud e da Est a Ovest la provincia è stata interessata dal fenomeno atmosferico su tutto il territorio. I vigili del Fuoco hanno messo in sicurezza diversi tetti in lamiera divelti dalla forza del vento, tagliato alberi inclinati dalle raffiche o rimosso strutture pericolanti come antenne o impalcature.

A Rho, in piazza della Libertà segnalate due persone colpite da albero caduto per il forte vento. Un uomo, 64 anni, ha subito un trauma all’addome, all’arto inferiore e alla spalla: è stato ricoverato a Niguarda in codice rosso. Una donna, 66 anni, ricoverata in codice verde all’ospedale di Rho, per trauma alla schiena e al ginocchio.

Parchi chiusi a Milano

L’allerta è tale che Palazzo Marino, a tutela della sicurezza di cittadini e cittadine, ha provveduto a chiudere gli accessi ai parchi pubblici e invita la popolazione a non utilizzare le aree alberate non recintate per l’intera giornata. L’amministrazione raccomanda di “evitare gli spostamenti se non necessari e, nel caso di utilizzo del mezzo privato, evitare i viali alberati e la prossimità a ponteggi edili”. I condomini privati, ricorda il Comune, “sono chiamati a informare i propri condomini per evitare cadute di materiali dai balconi. È operativo il Centro operativo comunale (Coc) che ha attivato i monitoraggi, le segnalazioni e i controlli necessari”.

Gli alberi caduti hanno danneggiato in diversi punti anche la rete di alimentazione dei tram Atm, o bloccato le strade dei bus. L’Azienda trasporti milanesi ha comunicato così la vicenda ai passeggeri su Twitter. “A causa delle raffiche di vento, alcuni tratti della nostra rete sono bloccati dalla caduta di rami su cavi aerei e binari. Sulla nostra app e sul nostro sito trovate informazioni sulle linee deviate o sostituite da bus”.

ARTICOLI CORRELATI