Gio. 23 Set. 2021
HomeEconomiaInvestimenti: ecco le strategie più gettonate dai trader per giocare in borsa...

Investimenti: ecco le strategie più gettonate dai trader per giocare in borsa oggi

investimenti: consigli per giocare in borsa

Il vecchio continente potrebbe beneficiare dell’inflazione alta negli Stati Uniti, almeno secondo quanto prevedono gli analisti di JP Morgan. La banca d’affari americana, infatti, stima che l’aumento dei prezzi nel 2021 sarà più accentuato oltreoceano, penalizzando i rendimenti dei titoli USA e favorendo gli investimenti nell’Eurozona. Questa situazione potrebbe avere effetti anche nel cambio euro dollaro, indebolendo il biglietto verde e rafforzando la moneta unica.

Allo stesso tempo JP Morgan conferma anche la previsione positiva per l’azionario statunitense, indicando come target per lo S&P 500 i 4.400 punti. L’attenzione al momento è sulla rotazione dei titoli ciclici, con il passaggio dalle azioni delle imprese tech e delle aziende legate alla vendita di beni di prima necessità e al commercio elettronico, verso i titoli delle società energetiche, industriali, le utility e le imprese nel settore della vendita al dettaglio.

Le migliori strategie per investire sui mercati finanziari

Per investire in borsa esistono due possibili approcci. Il primo è quello convenzionale, basato sulla compravendita di titoli e la creazione di un portafoglio diversificato, con orizzonti temporali di medio-lungo termine. Il secondo è il trading online, per speculare sui movimenti dei prezzi degli asset, operando con obiettivi di breve termine non appena sulle azioni ma su qualsiasi tipo di strumento finanziario, come materie prime, criptovalute, indici e Forex.

Il trading è l’opzione più gettonata dai trader retail, tuttavia è fondamentale avere una strategia d’investimento per giocare in borsa, seguendo i consigli degli esperti per capire quali sono le soluzioni migliori a disposizione di un investitore privato. Una guida molto apprezzata sull’argomento è disponibile su www.giocareinborsa.net, dove viene spiegato come iniziare a investire con il trading online, dalla scelta del broker giusto alla strategia più efficace e adatta alle proprie esigenze.

Per quanto riguarda gli approcci è possibile optare per il day trading, in assoluto la soluzione d’investimento più utilizzata in ambito retail, per mantenere bassi i costi ed evitare di pagare le commissioni applicate sulle posizioni lunghe. Negli investimenti intraday il focus è l’analisi tecnica, con l’obiettivo di identificare i trend più interessanti sfruttando le tendenze per operare nel breve termine. Naturalmente è indispensabile un’accurata gestione del rischio, utilizzando stop loss e take profit per controllare le posizioni e rendere il trading sostenibile nel lungo periodo.

Un’altra strategia abbastanza popolare è lo swing trading, con il quale si prediligono le operazioni in borsa di breve/medio termine, con un orizzonte temporale in genere più elevato rispetto al trading intraday. In questo caso è possibile usare sia l’analisi tecnica sia l’analisi fondamentale, in quanto le previsioni diventano più complesse e l’esposizione ai fattori di rischio è maggiore. Per migliorare le prestazioni si possono usare segnali di trading affidabili e sistemi automatizzati per il trading, ad ogni modo sono essenziali competenze adeguate nello studio dei grafici e nell’analisi del comportamento dei prezzi degli asset.

Strategie e consigli per il trading di lungo termine in borsa

Oltre al trading di breve e medio termine è possibile investire in borsa anche con orizzonti temporali più ampi, creando portafogli diversificati e bilanciati con il money management e l’asset allocation strategica e tattica. Al giorno d’oggi alcuni broker come eToro mettono a disposizione servizi davvero completi, in grado di soddisfare entrambe le esigenze. L’intermediario israeliano, ad esempio, offre la possibilità di usare la sua moderna piattaforma elettronica multi-asset per fare trading con i CFD con spread bassi, oppure per negoziare azioni e ETF senza pagare commissioni.

Negli investimenti di lungo termine è indispensabile allocare bene le risorse, tenendo conto del rapporto rischio/rendimento, degli obiettivi da raggiungere e della propensione al rischio. Questo approccio richiede abilità nell’analisi fondamentale, inoltre è necessario effettuare ribilanciamenti periodici del portafoglio. Un aspetto importante riguarda la gestione dei fattori psicologici, in quanto se nel trading online di breve termine basta smettere di operare negli scenari più complessi, negli investimenti di lungo periodo le oscillazioni del portafoglio possono essere significative nel corso degli anni.

ARTICOLI CORRELATI