Mar. 26 Ott. 2021
HomeAttualitàLa FIAT Panda sfonda anche nell’usato

La FIAT Panda sfonda anche nell’usato

Tutti sanno che la FIAT Panda è tra le auto più amate dagli italiani; versatile, pratica, offerta a costi affrontabili anche da un neopatentato o da chi non intende sborsare cifre astronomiche per una vettura, questi i principali punti di forza di questo modello, disponibile in Italia a partire dal lontano 1980. Nel corso degli anni, ovviamente, i restyling si sono susseguiti, fino a rendere la Panda di oggi decisamente diversa rispetto ai primi modelli; questo non l’ha resa meno interessante, anche per quanto riguarda l’usato.

Chi sceglie la FIAT Panda

Dove trovare l’usato di qualità
Perché si preferisce l’usato

Uno dei punti di forza di questo modello di automobile è il fatto di essere pensata per un target veramente molto ampio. Le dimensioni ridotte, che comunque garantiscono 4 posti comodi e un bagagliaio di tutto rispetto, permettono di utilizzare la FIAT Panda nel quotidiano. È perfetta per andare al lavoro, per guidare nel traffico, per parcheggiare all’esterno di un centro commerciale e anche per qualche breve viaggio. La gamma comprende poi numerosi modelli, tra cui la mitica 4×4 è di certo uno di quelli che stupisce di più, visto che si tratta di una tra le vetture preferite da chi guida in condizioni difficili, come ad esempio sullo sterrato o sul ghiaccio. Le auto usate Milano dai concessionari oggi preferite dagli italiani sono tantissime, la FIAT Panda però svetta in cima alla classifica dei modelli più amati di sempre, anche quando si tratta di Occasioni con qualche anno di vita, piuttosto che a km zero.

Gli italiani e le auto usate

La FIAT Panda un successo nei decenni
Le idee per renderla sempre più amata

Negli ultimi 5 anni il mercato dell’usato in Italia sta vivendo un vero e proprio boom, portato sicuramente dalle vantaggiose diminuzioni di prezzo proposte dai concessionari, sia per l’usato, sia per le auto a km zero. Trovare una FIAT Panda immatricolata da 3-5 anni, con un basso chilometraggio e un’usura moderata permette di avere a disposizione una vettura perfetta per l’uso in città ancora per oltre 5 anni, con una spesa iniziale veramente modica. Dal 1980 ad oggi la Panda ha vissuto una stagione di costanti successi, basati soprattutto sul fatto che questo modello proposto da FIAT sembra costruito sulle esigenze degli italiani, che guidano in città con strade anguste, che non fanno spostamenti eccessivamente lunghi in auto, che necessitano di tutto lo spazio possibile e che preferiscono investire cifre modiche per la scelta dell’auto.

I concessionari e l’usato garantito

Perché diffidare delle offerte dei privati
Dove trovare le migliori FIAT Panda di seconda mano

Recarsi da un concessionario che si occupa di usato per scegliere una FIAT Panda, di seconda mano o a km zero, è sempre l’idea migliore. Anche perché nel nostro Paese vige l’obbligo per i concessionari di garantire, per almeno 12 mesi, tutte le auto usate che offrono sul mercato. Questo significa avere la certezza di ottenere un’auto usata, ma ancora in perfetto stato di conservazione, senza brutte sorprese, contrariamente a quanto può accadere con le offerte dei privati.

 

ARTICOLI CORRELATI