Dom. 20 Giu. 2021
HomeAttualitàCormano, Magistro: "dai centri estivi quadro positivo"

Cormano, Magistro: “dai centri estivi quadro positivo”

[textmarker color=”E63631″] CORMANO -[/textmarker] Sono in piena attività i centri estivi di Cormano avviati nelle scorse settimane. Un’ampia offerta che copre tutte le fasce d’età, dai piccolissimi della fascia 0-3 anni accolti presso il nido comunale “Il Trenino”, fino ai bambini e ragazzi del segmento 4-17, a cui si rivolgono le proposte di Sport Active, di Ares Camp, del centro ricreativo comunale all’interno della scuola di via Dante e degli oratori cittadini, tra cui il Summer Camp organizzato in collaborazione con Croce Rossa Italiana dedicato in particolare alla fascia delle scuole media presso l’oratorio di Brusuglio.

“Siamo estremamente contenti delle proposte che sono state attivate quest’estate per in nostri bambini e ragazzi, soprattutto tenendo conto della tremenda emergenza dalla quale stiamo uscendo, che tante difficoltà ha creato a famiglie, amministrazione e associazioni”, ha commentato con soddisfazione il sindaco Luigi Magistro, che in questi giorni sta visitando tutte le realtà cormanesi insieme al vicesindaco Magni. Un quadro positivo nonostante il periodo di difficoltà: “Le incertezze sulle misure sanitarie che non lasciavano margini di programmazione hanno reso complicata l’organizzazione – ha spiegato – ma devo dire che grazie ad una splendida collaborazione tra realtà cittadine e una grande voglia di darsi da fare per la comunità, i nostri piccoli e le famiglie possono contare su un’offerta articolata che viene in contro, per quanto possibile, alle esigenze di tutti”.

E ha aggiunto: “Abbiamo potuto apprezzare in modo particolare l’attenzione che è stata posta a ogni dettaglio della sicurezza, un rispetto rigoroso delle misure precauzionali e una disponibilità a lavorare anche in condizioni più complesse del normale”. L’obiettivo è valorizzare le realtà del territorio promuovendo un’ancor più stretta collaborazione con il mondo dell’associazionismo e le parrocchie: “Questa è una grande ricchezza che ci fa capire quanti talenti e opportunità il nostro territorio abbia da offrire – ha concluso Magistro – ed è nostra intenzione far fiorire questi talenti”.

ARTICOLI CORRELATI