Cinifabrique MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
NMA feb2018 sharebot_monza
sharebot_monza
SALA ASSICURAZIONI PROMO DAL 7/09 PROFESSIONE CASA ANFFAS FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE AMF - FARMACIE COMUNALI 1

Nordmilano24

News

Una migliore qualità dell’aria per stare bene in casa

Una migliore qualità dell’aria per stare bene in casa
aprile 28
09:17 2020

 SALUTE – La qualità dell’aria che respiriamo tra le mura domestiche è molto importante per il corretto svolgimento della vita di tutti i giorni. Soprattutto possiamo essere noi gli artefici di un suo miglioramento costante, grazie all’impiego di oli essenziali nelle stanze. Da secoli questi unguenti speciali vengono usati da molti popoli – dall’antico Egitto all’India – per scopi sia medicinali che spirituali: arrivano a noi direttamente dalla Natura e sono ottenuti per estrazione dalla parte più intima di fiori e piante.

L’aromaterapia applicata alla nostra casa ha il merito di riuscire ad agire in via diretta sul nostro umore, rivestendo di un’aura sempre nuova ogni ambiente. Sono molti gli studi che supportano la teoria secondo la quale per ciascuna essenza c’è uno specifico impiego di benessere. Possiamo ad esempio diffondere una certa fragranza per scacciare i brutti pensieri oppure per affrontare al meglio una sessione di studio.

Non bisogna neppure dimenticare che gli oli essenziali possono essere impiegati con successo anche nell’ambiente di lavoro, favorendo la concentrazione sui progetti singoli o di gruppo e arginando lo stress.

Per quanto riguarda la nostra casa, essa rappresenta un perfetto specchio di ciò che siamo e percepiamo, ecco perché la scelta delle essenze da diffondere al suo interno è legata alla personalità di ciascuno. Quello dell’aromaterapia è un mondo da scoprire anche attraverso portali come Farmacia dell’Ospedale: basterà scegliere un diffusore ambientale per iniziare a sperimentare, immergendosi nel piacere dei sensi offerto dalle fragranze.

Come scegliere le essenze per le diverse stanze

Molto spesso per profumare la casa si sceglie di ricorrere alle candele, ma un cambio di abitudini a favore dell’impiego degli oli essenziali avrà un sicuro impatto scenico sui vostri ospiti e – inoltre – offrirà un surplus di relax nello svolgimento di qualsiasi attività di routine. A seconda della stanza, è possibile indicare determinati oli essenziali più adatti. In generale, l’impiego di queste essenze aiuterà a creare un’atmosfera delicata e si dimostrerà un valido alleato nella lotta a cattivi odori e batteri. Se avete intenzione di utilizzare gli oli essenziali nel salotto di casa probabilmente siete in cerca di una valvola di sfogo dallo stress di lavoro: profumi esotici perfetti per una breve fuga sono ylang ylang e vetiver.

Se invece volete riposarvi oppure volete scacciare qualche male di stagione (raffreddore o tosse, per esempio) sarà utile scegliere un’essenza fresca come l’eucalipto, che avrà benefici effetti sulle vie respiratorie. Per quanto riguarda la camera da letto, l’ideale sarà diffondere essenze piacevoli e delicate come la lavanda o il mandarino. Perfetti anche la melissa (consigliato per le donne durante il ciclo) e la camomilla blu (per smaltire un momento di rabbia).

In studio dovrete concentrarvi e mantenere un umore positivo: scegliete la carica vitale tipica del gelsomino. Mentre invece per la cucina, dove sarà utile coprire gli odori delle cotture, sarà perfetta l’essenza di menta così come quella di pino silvestre. Infine, uno sguardo al corridoio di ingresso: che stiate rientrando o che vi prepariate a uscire per affrontare la giornata, una breve ma intensa immersione nelle fragranze agrumate (limone, bergamotto le più popolari) sarà un vero toccasana.

Una migliore qualità dell’aria per stare bene in casa - overview

Sommario: Le tecniche per avere una migliore qualità d'aria in casa

Tags
Share

Autore

Angelo De Lorenzi

Angelo De Lorenzi

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube