ANFFAS Cinifabrique SALA ASSICURAZIONI NMA feb2018 MCDONALD\'S
MCDONALD\'S
AMF - FARMACIE COMUNALI 1 PROFESSIONE CASA sharebot_monza
sharebot_monza

Nordmilano24

News

Sesto San Giovanni, Sindaco in prima linea nel controllo dei “furbetti”. Intanto i contagi aumentano

Sesto San Giovanni, Sindaco in prima linea nel controllo dei “furbetti”. Intanto i contagi aumentano
marzo 23
17:54 2020

SESTO SAN GIOVANNI Il banco rischia di saltare. Non usa mezzi termini il Sindaco Roberto Di Stefano per sottolineare l’importanza di rispettare le misure di contenimento stabilite dal Decreto e dall’ultima ordinanza firmata congiuntamente con il Sindaco di Cinisello Balsamo. Anche a Sesto San Giovanni si sta pericolosamente alzando il numero dei contagi che, secondo i dati diffusi nella giornata di ieri, ha toccato quota 106 con 14 decessi, di cui 3 nella sola giornata di ieri, e 68 persone in isolamento domiciliare.

Con i numeri in aumento di Bresso, 121 persone contagiate, e Cologno Monzese che ad oggi ne conta ben 140, il Nord Milano rischia di diventare un nuovo focolaio, spiega Di Stefano in un messaggio postato su Facebook. Numeri che – secondo le previsioni sono destinati a raddoppiare entro la fine del mese – le strutture ospedaliere del territorio rischiano di non riuscire a gestire: “I casi continuano ad aumentare, i numeri si fanno sempre più allarmanti e dimostrano che in tanti non hanno ancora capito nulla – sottolinea – Così non va bene, non ci siamo proprio capiti”.

La gran parte dei cittadini sta dando il suo contributo osservando le regole e rimanendo il più possibile nelle abitazioni, cambiando con fatica le proprie abitudini, sforzi che rischiano di essere vanificati da quelli che Di Stefano definisce “irresponsabili, incivili e imbecilli, che continuano a uscire senza un valido motivo”. Lo sfogo è duro ma comprensibile, non solo sono messe a rischio le strutture ospedaliere, ma anche la complessa macchina dei servizi sociali che in questi giorni, insieme all’importante contributo dei volontari, sta gestendo una rete di solidarietà a supporto dei cittadini over 65, persone con fragilità e sole, disabili e quarantenari: “Anche i nostri servizi sociali non riusciranno più a garantire l’assistenza a casa per i malati, la consegna della spesa e dei pasti caldi – ribadisce con forza – Qui non c’è più tempo da perdere, c’è in gioco la nostra vita, non è uno scherzo: tutti dobbiamo rispettare le regole se vogliamo uscirne il prima possibile”.

Intanto in città si intensificano i presidi di controllo degli spostamenti, dopo l’arrivo sabato di due camionette dell’esercito nell’ambito dell’operazione “strade sicure”, per monitorare in modo più capillare il territorio in affiancamento alla Polizia di Stato: “Purtroppo c’è ancora troppa gente in giro che non rispetta le ordinanze”, constata il Sindaco con rammarico.

Secondo i controlli serrati effettuati dagli agenti della Polizia Locale – che ha provveduto anche a sistemare una trentina di transenne per incanalare la coda fuori dall’Esselunga di piazza Oldrini –  dallo scorso martedì sono state emesse ben 37 denunce, chiusi 9 distributori automatici di cibi e bevande e, giusto stamane, denunciati 5 rom che bevevano birra lungo via Campari, per i quali è scattata anche la misura del daspo.

Nella giornata di ieri Di Stefano ha voluto personalmente appurare la situazione in città, tra vie, piazze e parchetti dove normalmente i sestesi sono soliti ritrovarsi. Obiettivo? Cogliere sul fatto chi si ostina, nonostante i numerosi appelli, a non rispettare le misure di contenimento dell’epidemia. Di Stefano, come si vede nel video, ha sollecitato in prima persona i “furbetti” degli spostamenti a ritornare presso il proprio domicilio. “C’è ancora troppa gente che esce di casa senza validi motivi – il suo commento dopo il sopralluogo – Servono sacrificio e senso di responsabilità da parte di tutti se vogliamo far sì che questo brutto periodo diventi presto un lontano ricordo”.

Sesto San Giovanni, Sindaco in prima linea nel controllo dei “furbetti”. Intanto i contagi aumentano - overview

Sommario: Sesto San Giovanni, Sindaco in prima linea nel controllo dei "furbetti". Intanto i contagi aumentano

Tags
Share

Autore

Micol Mule

Micol Mule

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube