Mar. 17 Mag. 2022
HomeCinisello BalsamoCinisello, impiegato comunale massacrato di pugni da un utente dei Servizi Sociali

Cinisello, impiegato comunale massacrato di pugni da un utente dei Servizi Sociali

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – E’ stato massacrato dai pugni l’usciere comunale addetto all’ingresso della sede comunale di vicolo del Gallo. Una vicenda di incredibile violenza, a tratti ancora oscura, quella avvenuta martedì pomeriggio quando ormai gli uffici del Municipio di Cinisello Balsamo erano in procinto di chiudere. Un utente del servizio sociale si era presentato per un appuntamento con un operatore. A quanto pare sarebbe arrivato in ritardo e non avrebbe trovato l’assistente. Per questo avrebbe perso il controllo scaricando tutta la sua rabbia sull’impiegato addetto all’ingresso, un uomo di 52 anni che è stato colpito ripetutamente da pugni.

La povera vittima di questo folle gesto ha subìto ferite su tutto il corpo ed è stato soccorso dai lettighieri del 118 che lo hanno trasferito in ospedale in condizioni serie. E’ stato ricoverato al San Gerardo di Monza con un sospetto trauma cranico e diverse ferite. L’aggressore è stato bloccato dai Carabinieri ed è stato portato in caserma dove è stato denunciato per lesioni. Ancora non sono state completamente chiarite le cause della sua reazione. Sembrerebbe che l’uomo sia in attesa di una casa dal Comune.

ARTICOLI CORRELATI