ANFFAS sharebot_monza
sharebot_monza
MC DONALD\'S DAL 13 NOVEMBRE PROMO DAL 7/09 SALA ASSICURAZIONI FA - DISINFEZIONE - SANIFICAZIONE Cinifabrique AMF - FARMACIE COMUNALI 1 PROFESSIONE CASA UNIABITA DAL 23/10/2020

Nordmilano24

News

 Breaking News

Droga nei trolley sui bus, dal Sud al Nordmilano: arresti e sequestri dei carabinieri di Sesto

Droga nei trolley sui bus, dal Sud al Nordmilano: arresti e sequestri dei carabinieri di Sesto
dicembre 11
15:34 2018

SESTO SAN GIOVANNI – Maxi operazione dei carabinieri sestesi contro lo spaccio di droga in tutta Italia. Questa notte i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Monza nei confronti di 22 persone, 5 italiane e 17 marocchine, ritenute responsabili, a vario titolo, di traffico e spaccio di stupefacenti.

Le indagini, dirette dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza, si sono sviluppate tra il novembre 2016 e il marzo 2017 permettendo di individuare i canali e le modalità di approvvigionamento dalla provincia di Foggia verso l’area del Nordmilano, la provincia di Roma, Genova e Lecce, attraverso corrieri che viaggiavano a bordo di autobus di linea con la droga occultata nei trolley. Sequestrati 100mila euro in contanti e oltre 150 chili tra cocaina, hashish e marijuana.

L’operazione, guidata dal capitano Cosimo Vizzimo, è stata ribattezzata “Pony Express”: ogni settimana due trolley carichi di 50 chilogrammi di droga partivano dal foggiano con destinazione la stazione degli autobus di Milano Lambrate dove lo stupefacente, in prevalenza hashish, veniva poi trasportato e stoccato in box, cantine e auto nella zona di Cinisello Balsamo o ripartiva in direzione Genova. Il traffico di droga generava circa un giro d’affari di circa un milione di euro al mese.

L’indagine è partita a fine ottobre 2016 a seguito di una denuncia di un 48enne italiana, residente a Sesto. La donna ai militari ha raccontato di aver ospitato nella propria abitazione un coppia di marocchini, un uomo di 23 anni e una donna di 20 anni. I due dopo qualche giorno le avevano rubato due cellulari e chiedevano 1200 euro in cambio della restituzione. Secondo la coppia la 48enne aveva rubato loro 25 grammi di cocaina che i due custodivano in casa. Dagli accertamenti i militari hanno scoperto che l’uomo e la donna facevano parte della rete che trafficava la droga, proveniente dal Marocco passando dalla Spagna. Nel corso dell’indagine erano state arrestate 16 persone in flagranza, di cui otto destinatarie dell’ordinanza emessa dal gip di Monza e sequestrati oltre 140 chilogrammi di hashish, nove di marijuana e quattro di cocaina. Al momento i carabinieri hanno arrestato in giro per l’Italia 12 persone mentre 10 risultano ancora ricercate.

Autore

Andrea Guerra

Andrea Guerra

Co-fondatore di Nordmilano24.it. Prima ancora, giornalista freelance (ovvero guardo, sogno, scrivo). @qn_ilgiorno @gazzetta_it @MiLoGazza @TtgItalia @Nordmilano24 @studentslife_it www.ilgazzettinodisesto.it Se volete sapere qualcosa in più: www.missionegiornalista.com

Articoli Correlati

COMMENTI

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti!

Non ci sono ancora commenti, vuoi aggiungerne uno?

Scrivi commento

Scrivi Commento

La tua E-mail non verrà pubblicata.
*Campi obbligatori *

Newsletter

Leggi l'informativa privacy

SEGUI NORDMILANO24

  • Facebook
  • Instagram
  • Twitter
  • YouTube