Lun. 21 Giu. 2021
HomeCinisello BalsamoPresentata Nastro Rosa: Sesto e Cinisello al fianco della Lilt

Presentata Nastro Rosa: Sesto e Cinisello al fianco della Lilt

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi, il sipario sulla campagna Nastro Rosa si è alzato ufficialmente ieri. In una conferenza stampa congiunta il Comune di Sesto San Giovanni, quello di Cinisello Balsamo e la Lilt hanno presentato tutti gli eventi che andranno in scena nel mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno.

Arrivare prima: questo è il messaggio – dice Marco Alloisio, presidente di LILT Milano -. Lo dimostrano ancora una volta i numeri del cancro al seno in Italia, secondo i dati del rapporto Aiom/Airtum 2017.Nonostante l’aumento dell’incidenza della malattia, l’87% delle donne sopravvive a 5 anni dalla diagnosi. Per questo il tumore alla mammella, come altri tumori, si combatte innanzitutto con la diagnosi precoce. Questoè l’impegno di LILT da 70 anni”.

E’ sempre un piacere sostenere gli amici della LILT e le iniziative del mese della prevenzione – ha spiegato ilsindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano -. Trovo che l’informazione continua a favore dei cittadini sia una priorità assoluta. Investire nella ricerca, nella solidarietà e nel sostegno a chi ogni giorno si impegna sulla prevenzione e sull’aiuto ai malati è per noi, come amministrazione comunale, un punto fondamentale della nostra azione. La sfida per il futuro è moltiplicare l’impegno e le attività sul territorio per garantire maggior conoscenza e consapevolezza nei cittadini perché la prevenzione, insieme alla ricerca, sono armi fondamentali nella lotta ai tumori”.

Il Comune di Cinisello Balsamo – spiega il sindaco Ghilardi – è felice di partecipare in modo attivo e concreto alla campagna Nastro Rosa. Ringrazio la LILT per averci offerto questa opportunità, perchéci sta a cuore l’impegno a favore della salute e del benessere dei nostri cittadini. Siamo convinti che unacomunicazione efficace e di qualità possa contribuire, in modo determinante, a diffondere e a sviluppare la cultura della prevenzione come stile di vita. Tra le tante iniziative, anche la scelta di illuminare il centro culturale Pertini di rosa, un gesto simbolico ma di grande impatto”.

ARTICOLI CORRELATI