Lun. 22 Apr. 2024
HomeAttualitàCusano, dopo i problemi i risultati: i parcometri fruttano un tesoretto

Cusano, dopo i problemi i risultati: i parcometri fruttano un tesoretto

[textmarker color=”E63631″]CUSANO MILANINO[/textmarker] – Dopo i numerosi problemi degli anni scorsi i parcometri di Cusano Milanino sono tornati a funzionare. Un’entrata per il Comune di Cusano che era mancata per diverso tempo e che rappresenta una vera boccata d’ossigeno per le casse comunali.

A rendere noti i dati è stato il sindaco Lorenzo Gaiani: “Dal 1 settembre 2017 al 31 luglio 2018, i parcometri hanno reso un gettito complessivo di 61.571,15 euro, di cui la stragrande maggioranza è stata pagata in contanti, mentre una parte minore (meno di 1500 euro) è stata saldata con moneta elettronica.
Nello stesso periodo la Polizia Locale ha irrogato 843 sanzioni per mancata osservanza dei limiti di sosta sulle aree considerate, per un accertamento complessivo di 36.003,00 euro”. Un tesoretto da quasi 100 mila euro a cui il Comune di Cusano Milanino non aveva accesso nel lungo periodo in cui i parcometri sono stati fuori uso: la Polizia Locale, infatti, non era autorizzata a fare le multe.

Dal 1 settembre la sosta in città tornerà a pagamento, nella stessa data inoltre riprenderà la pulizia delle strade e, a partire da domenica 2 settembre, tornerà in vigore il blocco delle auto sul viale Matteotti dalle 9 alle 21.

ARTICOLI CORRELATI