Gio. 26 Mag. 2022
HomeCinisello BalsamoCinisello, il Pax chiude. La città resta senza un cinema

Cinisello, il Pax chiude. La città resta senza un cinema

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – “La necessità di aggiornare la documentazione relativa all’attività del Cineteatro Pax in relazione alle normative in vigore, orientata a migliorarne la fruibilità e il servizio che svolge per l’intera comunità cittadina, ci impone la sospensione degli spettacoli per un determinato periodo di tempo”. Recita così l’avviso che si legge fuori dal Cineteatro Pax di via Fiume, la sala della comunità di proprietà della parrocchia Sant’Ambrogio, unico cinema e teatro attivo e funzionante in città.

Così, sicuramente fino a dopo l’estate, Cinisello Balsamo resta senza un cinema e senza un teatro, data anche la persistente e prolungata chiusura del Marconi di via Libertà. Il Pax riaprirà solo dopo l’aggiornamento della documentazione necessaria e continuerà a vivere grazie soprattutto all’equipe di volontari, circa 100, che fino a qui hanno reso possibile l’utilizzo dell’unica sala cittadina.

Questa mattina il sindaco Siria Trezzi e don Alberto Capra, parroco di Sant’Ambrogio (e quindi responsabile del Pax) nonché decano di Cinisello, si sono incontrati per cercare possibili soluzioni a questa momentanea chiusura: “L’amministrazione comunale metterà a disposizione le sue strutture pubbliche quali l’Auditorium de Il Pertini e il Palazzetto dello Sport Allende per ridurre i disagi e soprattutto garantire il proseguimento delle attività già programmate nel teatro”.

ARTICOLI CORRELATI