Mer. 19 Gen. 2022
HomeAttualitàIl Palacormano non è a norma: da un anno manca il Certificato...

Il Palacormano non è a norma: da un anno manca il Certificato Prevenzione Incendi

[textmarker color=”E63631″]CORMANO[/textmarker] – Il Palacormano, il palazzetto dello sport di Cormano, non è a norma. Il Certificato di Prevenzione Incendi risulta scaduto lo scorso anno, più esattamente dal 31 maggio 2017. E quindi la struttura non è a norma, da tempo, e rischia ora la chiusura.

A sollevare la questione e renderla pubblica è stato il consigliere comunale di Forza Italia, Massimo Ghidoni, il quale, venuto a conoscenza della mancanza delle certificazioni di sicurezza, ha prodotto una interpellanza urgente al Comune nella quale spiega i passaggi storici della vicenda e le colpe dell’amministrazioni.

“Sono venuto a conoscenza che il Certificato di Prevenzione Incendi del Pala Cormano risulta scaduto dal 31 maggio 2017. Trovo che ciò sia molto grave il fatto che l’amministrazione abbia lasciato trascorrere tutto questo tempo e che solamente grazie all’attenzione e alla tempestività della Federazione Italiana Pallacanestro sia emersa questa mancanza. Siamo statiquindi chiamati ad assolvere in tempi rapidi questa inadempienza. Il 12 febbraio la Fip ha chiesto un intervento celere al quale sono succeduti unnuovo sollecito del23 febbraioda parte del Basket Brusuglio con una lettera indirizzata eprotocollata all’assessore allo Sport e per conoscenza ad Asic. Solamente in data 12-03-2018 l’amministrazione comunale ha inviato al Basket Brusuglio e a tutte le associazioni sportive una comunicazione nella quale si informava che era stato dato mandato (02-03-2018) a procedere per il rinnovo della certificazione antincendio con l’incarico di un tecnico specializzato informando che tale adempimentosarebbe stato pronto entro 15 giorni. Per lo più, in questa lettera, l’amministrazione comunale richiamava Asic a prestare in questa fase transitoria la massima attenzione affinché negli impianti non vi fossero presenti più di 99 persone tra il pubblico. Alla data odierna, il certificato sopra citato, non sarebbe ancora disponibile”.

“Tenuto conto che il Pala Cormano è spesso il luogo in cui si svolgono manifestazioni sportive con notevole affluenza di pubblico e avvenuti anche nel mese in corso, cito, in particolare, i Campionati studenteschi di scacchi (che si sono svolti il 7 e 8 marzo, con una massiccia adesione di pubblico), senza dimenticare eventi con protagonisti gli sport delle arti marziali, o ancora le manifestazioni diginnastica artistica, fino alle settimanali partite di pallavolo e basket, chiedo qual é l’ufficio preposto al controllo delle validità delle certificazione degli impiantisportivi/scolastici? Qual è la data precisanella quale verrà consegnato la certificazione? In caso fossero accaduti episodi in questo lasso di tempo, nel quale il Comune era sprovvisto diadeguata certificazione, a chi sarebbe stata attribuita la responsabilità?”.

ARTICOLI CORRELATI