Sab. 22 Gen. 2022
HomeAttualitàScioperi, si comincia l'8 marzo con disagi nei trasporti e sanità

Scioperi, si comincia l’8 marzo con disagi nei trasporti e sanità

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Mese difficile per gli scioperi che interesseranno settori cruciali come la scuola, la sanità, i trasporti e le telecomunicazioni. Due le giornate da “bollino rosso”: l’8 e il 23 marzo. Domani, 8 marzo è in programma uno sciopero generale che interesserà tutti i settori mentre il 23 disagi nella scuola e nella sanità.

Lo sciopero generale dell’8 marzo, coincide con la Festa della Donna, bloccherà per 24 ore molti settori sia nel pubblico che nel privato. Coinvolti soprattutto i trasporti (locale, ferroviario e aereo) con disagi per chi dovrà viaggiare. Si fermeranno tra le 8 e le 22 anche i taxi. 

A Milano, lo sciopero generale proclamato da Usb, mette a rischio le linee Atm sia della metropolitana che di superficie, dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.  I treni rispetteranno le fasce di garanzia dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore21. In queste finestre orarie i treni circoleranno regolarmente. Italo e Trenitalia hanno pubblicato sui loro siti una lista dei treni garantiti.

ARTICOLI CORRELATI