Sab. 26 Nov. 2022
HomeBressoElezioni, esercito di candidati da Cinisello e dal Nordmilano

Elezioni, esercito di candidati da Cinisello e dal Nordmilano

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Il nuovo sistema elettorale per il rinnovo del Parlamento, pur criticato e criticabile, ha riportato sulla scena elettorale le sfide maggioritarie tra candidati. Questo sembra avere risvegliato tante candidature locali. A Cinisello, nonostante il ritiro sorprendete di Daniela Gasparini, che aveva ottenuto la sua candidatura al Senato, sono più d’uno i candidati schierati. A cominciare dal centrodestra, con la Lega che schiera per la Camera Jari Colla, già consigliere regionale, classe 1975. A sfidarlo nel collegio (di Cinisello, Cusano, Paderno, Cormano, Senago, Varedo, Nova e Muggiò), ci saranno per il centrosinistra l’ex sindaco padernese Ezio Casati, per il Movimento 5 Stelle Daniela Gobbo di Varedo. Il candidato di Leu è Rita Parozzi.

Al Senato, in un colleggio molto più esteso che unisce anche Sesto San Giovanni, torna Paolo Romani, ex cinisellese, oggi residente a Cusano Milanino, che è il candidato di Forza Italia. Il Pd ha schierato una milanese, Diana De Marchi, mentre il Movimento 5 Stelle punta su Bruno Marton e Leu su Felice Cagliani, ex assessore di Sesto San Giovanni (con delega allo Sport). Sempre al Senato è spuntata a sorpresa la candidatura di Alessandra Riccardi, grillina, ex candidata a sindaco a Cinisello Balsamo, che figura addirittura come capolista del listino plurinominale, dunque con ottime probabilità di essere eletta. Nel listino plurinominale c’è anche il consigliere comunale cinisellese Riccardo Visentin che ha aderito alla lista “Noi per l’Italia – Udc”, con l’obiettivo dichiarato di contribuire al raggiungimento della sogna del 3% necessaria al partito per accedere al Parlamento.

ARTICOLI CORRELATI