Dom. 05 Feb. 2023
HomeCinisello BalsamoM5S Cinisello: "In Crocetta, come in tutta la città, ci sarà altro...

M5S Cinisello: “In Crocetta, come in tutta la città, ci sarà altro cemento”

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – La giunta di Cinisello Balsamo annuncia il restyling della Crocetta e il passaggio di proprietà dell’area Copacabana, prossima a un percorso di riqualificazione. E il Movimento 5 Stelle replica con un nuovo attacco sull’urbanistica. “La giunta comunale si fa bella nel cementificare e congestionare la nostra città già urbanizzata al 75 per cento”, dice Giancarlo Dalla Costa, capogruppo dei grillini nel consiglio comunale cinisellese. Il quale aggiunge: “Il quartiere Crocetta ha la concentrazione maggiore di residenti e di problemi di tutta la città; la sinistra cinisellese dopo averne permesso la costruzione negli anni ’60, ora lo vuole rigenerare iniettando molto altro cemento e residenti. Non è questa la soluzione per migliorare la vivibilità dela nostra città”.

I grillini “svelano” le carte del Pgt: “Sull’area ex Copacabana si potranno costruire fino a 160 appartamenti da 70 metri quadrati cadauno,con palazzi che possono arrivare a 12 piani. Questo dice il Piano di governo del territorio. Ma non è finita, il quartiere vive già oggi enormi problemi causati dalla congestione veicolare e dall’inquinamento atmosferico, problemi che peggioreranno ulteriormente con la realizzazione del mega centro commerciale Auchan di Bettola che causerà il collasso viabilistico di tutta l’area. Sarà il più grande d’Italia con 165.000 metri quadrati di negozi, gallerie e cinema e una capacità attrattivi di circa 50.000 persone al giorno oltre ai passeggeri del nuovo capolinea M1”.

Dito puntato non solo contro la Crocetta: “In generale la cementificazione del territorio e di suolo libero colpirà tutta la città, in ogni dove. Nell’area ex Ovocoltura di via Matteotti, proprio di fronte alla Crocetta, il Pgt prevede la possibilità di costruire fino a 298 appartamenti, oltre a 10.000 metri quadri di commerciale. Ma non è finita, sempre in via Matteotti, nella ex Pirelli Cf Gomma, sempre il Pgt permette la costruzione fino a 380 appartamenti. Ancora in via Matteotti, nell’area ex Kodak, si potranno realizzare fino a 120 appartamenti oltre a un supermercato. Dietro le parole rigenerazione e riqualificazione la Sinistra che governava e governa Cinisello Balsamo nasconde la solita, continua, cementificazione che ha divorato la città e ne peggiorerà la salute nostra e dell’ambiente. Una irresponsabilità che deve essere denunciata e portata a conoscenza dei cittadini affinchè alle prossime elezioni sappiano scegliere tra cementificatori e difensori della salute, dell’ambiente e della qualità della vita”, chiosa Dalla Costa.

ARTICOLI CORRELATI