Gio. 30 Mag. 2024
HomeEconomiaSesto, il caso Abb al tavolo del Mise. In gioco 200 posti...

Sesto, il caso Abb al tavolo del Mise. In gioco 200 posti di lavoro

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] –  Si sposta al ministero dello Sviluppo economico la vertenza per la cessione del ramo d’azienda Oil&gas Epc da parte di Abb a favore della società araba Arkad. Ne da’ notizia la Fiom, ricordando che l’operazione riguarda circa 200 dipendenti, occupati prevalentemente nelle sedi di Sesto San Giovanni e Genova. Oggi sindacati e azienda – come spiega la Fiom in una nota – sono stati convocati presso il ministero dello Sviluppo economico. Ieri, dopo un’assemblea, una delegazione di lavoratori insieme ai rappresentanti sindacali ha raggiunto la sede del Comune di Sesto San Giovanni, dove sono stati ricevuti dal sindaco e dall’assessore al Lavoro, che hanno assicurato il loro interessamento sulla vicenda.

ARTICOLI CORRELATI