Mar. 05 Mar. 2024
HomeBressoL'inno di Mameli è legge. Anche grazie al lavoro di una parlamentare...

L’inno di Mameli è legge. Anche grazie al lavoro di una parlamentare di Cinisello

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] –  Mercoledì, dopo 71 anni, il ‘Canto degli italiani’ è diventato ufficialmente l’inno nazionale della Repubblica Italiana. Il provvedimento è arrivato a termine grazie al lavoro di una parlamentare del Nordmilano, l’onorevole cinisellese Daniela Gasparini (Pd) che, come deputata in commissione Affari costituzionali, è stata relatrice della legge, accompagnandola fino all’approvazione.

Ci sono voluti anni di discussioni se confermarlo o cambiarlo, eppure oggi è cantato con orgoglio da tutti gli italiani ed è parte importante della nostra identità nazionale. “Sono orgogliosa come relatrice della legge alla Camera di aver dato un contributo per dare il giusto riconoscimento al nostro inno nazionale e faccio mie le parole del maestro Riccardo Muti di qualche anno fa: ‘Teniamoci il Canto degli Italiani e che Dio ce lo conservi, mi coinvolge e mi commuove'”, ha affermato Daniela Gasparini.

ARTICOLI CORRELATI