Dom. 27 Nov. 2022
HomeBressoOmicidio a Bresso: aveva accoltellato il rivale in amore, condannato a 16...

Omicidio a Bresso: aveva accoltellato il rivale in amore, condannato a 16 anni

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Sedici anni e 4 mesi di carcere. E’ la condanna che è stata inflitta dal gup a Bujar Mersini, il 57enne albanese che nel 2016 aveva ucciso con una coltellata il “rivale in amore”. Mersini aveva pedinato per giorni il nuovo compagno della sua ex fidanzata. Poi era entrato in azione e mentre l’uomo (Gennaro Mercadante, 46 anni) stava giocando in una sala slot di Bresso, lo aveva colpito con una coltellata che aveva danneggiato il cuore.

Il coltello, secondo quanto emerso dalle indagini, era stato nascosto in una aiuola che si trovava vicino al locale dove è avvenuto l’omicidio, che si è consumato il 10 settembre 2016. I carabinieri di Sesto San Giovanni avevano subito arrestato il colpevole, accusato di omicidio premeditato.

ARTICOLI CORRELATI