Mar. 27 Set. 2022
HomeCronacaSesto, morte Anis Amri: richiesta di archiviazione per i poliziotti eroi

Sesto, morte Anis Amri: richiesta di archiviazione per i poliziotti eroi

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – La Procura di Monza nelle ultime ore ha richiesto l’archiviazione del procedimento sull’uccisione di Anis Amri, il killer di Berlino, da parte degli agenti della polizia di Stato di Sesto San Giovanni. La Procura monzese ha infatti ritenuto che i poliziotti, che colpirono a morte il terrorista tunisino nel piazzale della stazione di Sesto Fs, spararono per una evidente condizione di legittima difesa.

“Colgo ancora una volta l’occasione per ringraziare i due agenti del commissariato di Sesto San Giovanni e più in generale tutti gli uomini e le donne che nella mia città e in tutto il Paese operano quotidianamente per garantire sicurezza. Ribadisco altresì che il Comune di Sesto San Giovanni, non sborserà neppure un euro per le spese post-mortem per il mostro di Berlino”, il commento del primo cittadino di Sesto, Roberto Di Stefano, che ha detto che ritiene la decisione della Procura “giusta e opportuna”.

ARTICOLI CORRELATI