Lun. 08 Ago. 2022
HomePoliticaElezioni Sesto, Berlusconi irrompe nella campagna elettorale

Elezioni Sesto, Berlusconi irrompe nella campagna elettorale

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Per Silvio Berlusconi, il Pd “rischia di perdere” nei Comuni di tradizione di sinistra nei ballottaggi di domenica, perché la gente è “stanca dei governi di sinistra”.

“Noi cerchiamo ogni giorno di spiegare che dal risultato di domenica dipende il loro futuro, perché il Comune, delle istituzioni è quello che incide di più direttamente sulla vita quotidiana di ogni cittadino”, sostiene il presidente di Forza Italia, in un’intevista a Telelombardia. Ieri sera Berlusconi era ospite di Bruno Vespa a Porta a Porta.

“Per quello dico che votare non è solo un diritto o un dovere, ma è anche un modo per occuparsi dei propri interessi. Capisco la giornata estiva che può invogliare ad andare al mare, in montagna, in campagna o anche semplicemente stare a casa per riposare, ma così facendo si perderebbe l’unica occasione per cambiare il futuro di Monza, di Sesto San Giovanni e dei tanti Comuni chiamati al voto. Quindi il risultato anche del primo turno dimostra che non esistono più le così dette roccheforti ‘rosse’, che anche per esempio un comune come Sesto, che un tempo era considerata la Stalingrado d’Italia, è stanco dei governi della sinistra, dell’egemonia della sinistra. Così come è stanco e hanno voglia di cambiare le tante città delle regioni ‘rosse’: la Toscana, l’Emilia, la Liguria nelle quali il Pd rischia veramente di perdere”, ha aggiunto Silvio.

Foto tratta da wikipedia autore

ARTICOLI CORRELATI