Mer. 21 Feb. 2024
HomeAttualitàBresso: il Tribunale delle Acque dice no alla vasca di laminazione nel...

Bresso: il Tribunale delle Acque dice no alla vasca di laminazione nel Parco Nord

[textmarker color=”E63631″]BRESSO[/textmarker] – Il Tribunale delle Acque pubbliche ha stoppato i lavori per la realizzazione della vasca di laminazione del Seveso all’interno del Parco Nord, in un’area che lambisce il territorio comunale di Bresso. La notizia è stata diffusa dal quotidiano Il Giorno, secondo cui ha “funzionato” il ricorso presentato dal Comune di Bresso.

La prossima udienza è stata fissata il 7 giugno ma fino ad allora non si potranno realizzare gli scavi. “La prossima udienza è stata fissata per il 7 giugno, riconfermando il provvedimento di sospensione – appunto fino a questa data – su ogni intervento per la costruzione. In poche parole, se il Comune di Milano – la vasca, secondo il Piano Aipo, dovrà essere scavata sull’ultimo lembo settentrionale della città milanese – decidesse di iniziare i lavori, l’amministrazione comunale bressese potrebbe chiedere e ottenerne immediatamente il fermo”, si legge sul quotidiano meneghino.

Il Tribunale delle Acque pubbliche si è pronunciato sul ricorso dell’amministrazione. Ora verrà analizzato anche quello presentato dai residenti di via Papa Giovanni XXIII. Cliccate qui per leggere la notizia completa.

 

ARTICOLI CORRELATI