Mar. 05 Mar. 2024
HomeAttualitàProgetto Filari: nuovi pioppi vicino al Parco del Grugnotorto

Progetto Filari: nuovi pioppi vicino al Parco del Grugnotorto

[textmarker color=”E63631″]NORDMILANO[/textmarker] – Il Parco del Grugnotorto Villoresi sta avviando il “Progetto Filari”, pensato insieme ai Comuni per segnare il territorio verde con presenze vegetali ai margini dei percorsi pubblici già esistenti. Il parco ha gestito e finanziato in gran parte questi interventi; i primi passi saranno il reintegro dei pioppi di viale Bagatti, tra Varedo e Paderno Dugnano.

“Prima di piantare i 45 nuovi pioppi dove mancano o sono morti gli alberi piantati in precedenza, servirà togliere tutte le piante infestanti cresciute spontaneamente nel corso degli anni, perché soffocherebbero i nuovi alberi, come è successo in passato. Così, anche se a malincuore, bisognerà togliere le piante non autoctone e infestanti che non sono mai state piantate, contenere e sfoltire quelle piante che, come i carpini, fanno invece parte della storia del viale ma ora sono troppo vecchie, senza forma e in qualche caso hanno branche malate. Finiti gli sfoltimenti, tolte le piante morte e invasive, i ceppi di quelle cadute o tagliate e messi i nuovi pioppi cipressini viale Bagatti riprenderà disegno, aria e vita. Gli altri filari interessano tre diversi comuni del Grugnotorto”, dicono dal consorzio di gestione del Grugnotorto.

A Cinisello Balsamo sarà piantato un filare di fianco alla pista ciclabile che collega l’Oasi di sant’Eusebio alla via Monte Grappa, a Muggiò l’intervento sarà in via del Parco, a Nova Milanese il doppio filare correrà di fianco ad un lungo percorso appena tracciato dal comune nella grande area verde comunale a sud del centro sportivo di via Brodolini. “L’impegno economico per tutti questi filari è corposo e molto significativo; tutti i Comuni, anche quelli che non sono stati destinatari di questi primi interventi, hanno deciso di dedicare risorse del Parco prioritariamente ai suoi filari”.

ARTICOLI CORRELATI