Gio. 30 Mag. 2024
HomeAttualitàVenus, ecco il centro antiviolenza dell'Ospedale Bassini

Venus, ecco il centro antiviolenza dell’Ospedale Bassini

[textmarker color=”E63631″]CINISELLO BALSAMO[/textmarker] – Trezzi, Chittò, Vecchiarelli, Gaiani, Cocca. Tutti presenti i sindaci dei Comuni dell’ambito territoriale ai quali si rivolgeranno le attività di Venus, il centro antiviolenza che è stato inaugurato sabato mattina all’ospedale Bassini di Cinisello Balsamo, negli spazi dell’Asst Nord Milano.

Cinque i Comuni dunque che si serviranno del centro Venus in caso di necessità: lo sportello antiviolenza si rivolge a donne sole o con figli minori, vittime di violenza e maltrattamenti, e vede la collaborazione di diversi enti e associazioni di volontariato.

trezzi chittò vecchiarelli gaiani cocca

Ascolto, mediazione linguistica, assistenza psicologica ma anche legale: le donne saranno accompagnate nel loro lento ritorno alla normalità. La novità di questo servizio, collocato all’interno di una struttura ospedaliera, prevede l’applicazione di un protocollo medico e infermieristico appositamente approntato per meglio accompagnare le pazienti giunte in pronto soccorso a seguito di violenze, anche attraverso la formazione specifica per gli operatori e andrà a sostituire il servizio fino ad ora svolto nel centro di via Bologna a Bresso.

La gestione del Centro verrà finanziata, nella fase iniziale, dalla Regione Lombardia per 40.000 euro, dall’Ambito di Cinisello Balsamo per 39.000 euro e dal Comune di Sesto San Giovanni per 37.000 euro, per complessivi 116.000 euro.

ARTICOLI CORRELATI