Sab. 01 Ott. 2022
HomeEconomiaLandini, Fiom, a Sesto dai lavoratori Ge in presidio: "Il Governo intervenga"

Landini, Fiom, a Sesto dai lavoratori Ge in presidio: “Il Governo intervenga”

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Maurizio Landini, segretario nazionale della Fiom, è stato ieri in visita al presidio permanente organizzato dagli operai della Ge, General Electric di Sesto San Giovanni, ex Alstom ed ex Ercole Marelli. I lavoratori sono in mobilitazione da quasi 120 giorni consecutivi.

Landini ha mandato un messaggio al Governo: “Serve una politica di sostegno all’industria e al lavoro”. Spiegando che i lavoratori in presidio non chiedono ammortizzatori sociali ma solo di difendere la produzione nel loro stabilimento. “Questo deve essere il tema soprattutto se il Governo vuole recuperare consenso”.

Ad accogliere il segretario della Fiom c’era anche il primo cittadino di Sesto San Giovanni, Monica Chittò, che ha già incontrato più volte i lavoratori dello stabilimento di viale Edison.

FOTO DALLA PAGINA FACEBOOK “FIOM CGIL MILANO”

ARTICOLI CORRELATI