Mar. 25 Gen. 2022
HomeAttualitàQuale futuro per il centro sportivo Falck? I cittadini scrivono al sindaco

Quale futuro per il centro sportivo Falck? I cittadini scrivono al sindaco

[textmarker color=”E63631″]SESTO SAN GIOVANNI[/textmarker] – Non c’è dubbio che il centro sportivo Falck sia una delle “pietre dello scandalo” dell’impiantistica sportiva sestese. Vecchio, inadeguato e in qualche caso abbandonato a se stesso. Il centro Falck è da tempo in cerca di un nuova vocazione. La bocciofila è stata letteralmente buttata via, i campi sono gestiti in modo precario con concessioni temporanee che non danno spazio a investimenti cospicui da page dei gestori.

Nei giorni scorsi alcuni sestesi ci hanno inviato copia di una lettera invita al sindaco Monica Chittò nella quale esprimo la preoccupazione per il futuro del centro sportivo. La pubblichiamo di seguito.

Gent.ma Sig.ra Sindaco,

Siamo un gruppo di utenti del centro sportivo Falck (tennis). Le esprimiamo la nostra preoccupazione per lo stato di abbandono in cui versa il centro. Da anni vengono effettuati solo minimi interventi di manutenzione ordinaria, peraltro insufficienti. L’attuale gestione brilla per assenza e per manifesto scarso interesse verso gli utenti del centro. Tra le azioni intraprese, segnaliamo:
  • Mancata copertura invernale di uno dei campi da tennis
  • Mancata affiliazione del circolo alla Federazione Italiana Tennis, con conseguente smantellamento dell’attività agonistica
  • Chiusura del bocciodromo
  • Chiusura del bar
  • Aumento delle tariffe, senza alcuna differenziazione tra fasce orarie 
Tutto questo, con buona pace di quella funzione sociale e aggregativa che dovrebbe essere elemento distintivo di un centro sportivo comunale. Sorge il dubbio che ci sia una precisa volontà di sminuire il valore del centro stesso, per motivi che non conosciamo ma che possiamo immaginare. Sperando di sbagliarci, confidiamo in un suo gentile riscontro.
Cordiali saluti,
Paolo Peviani
Luca Fenini
Daniele Brazzarola
Tiziano Bernardele 
Alessandro Moretti
Mauro Scarafiotti 
ARTICOLI CORRELATI